Supertec

Supertec era un fornitore di motori per auto da Formula 1 attivo negli anni 1999 e 2000. Supertec forniva motori progettati da Renault, costruiti da Mecachrome per la stagione di Formula 1 1998, e sviluppati per le stagioni 1999 e 2000.[1]

Supertec
Fornitore dimotori
Stagioni disputate1999-2000
GP disputati33
GP vinti0
Pole position0
Giri più veloci1
Non include le statistiche dei motori Playlife per le stagioni 1999-2000
Jos Verstappen testa la Arrows A21 con motore Supertec a Monza nel 2000.

Nel 1998 la società di Flavio Briatore[2] Super Performance Competition Engineering si accordò con Mecachrome per un contratto di fornitura per motori per monoposto di Formula 1 che iniziasse con la stagione 1999. I motori venivano quindi acquistati e ribattezzati Supertec (tranne quelli forniti a Benetton, chiamati Playlife).[3] Supertec rifornì Williams e BAR nella stagione 1999, e Arrows nella stagione 2000. Le caratteristiche tipiche di questo motore, al netto della messa a punto e delle monoposto dei vari team, furono la buona affidabilità, e la potenza appena al di sotto dei motori progettati e sviluppati direttamente dalle grandi case automobilistiche.

RisultatiModifica

Scuderia Stagioni Vittorie Pole position Giri veloci Titoli mondiali Podi
  Williams 1999 0 0 1 0 3
  BAR 1999 0 0 0 0 0
  Arrows 2000 0 0 0 0 0

NoteModifica

  1. ^ Luca Sarpero, F1 Storia – Le forniture di motori mascherate, su f1sport.it, Antonio Granato, 3 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Redazione, Who owns Mecachrome?, su grandprix.com, Inside F1 Inc., 25 maggio 1998.
  3. ^ Redazione, I motori più strani della F1, su wheels.iconmagazine.it, Mondadori Media S.p.A., 25 gennaio 2016.
  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1