Sweedie
Wallace Beery (circa 1914).jpg
Wallace Beery a Chicago (1914)
Lingua orig.Inglese

Sweedie o Sweedie, the Swedish Maid, che in italiano si potrebbe tradurre come la svedesina, è un personaggio cinematografico creato per una serie di comiche prodotte dalla Essanay, una compagnia di Chicago attiva al tempo del muto. Il ruolo dell'esuberante e ben piazzata ragazza svedese (e qui stava la gag) era ricoperto en travesti dal rude e mascolino Wallace Beery, ancora ai primi passi di una carriera che sarebbe stata piena di successi e che lo avrebbe visto anche vincitore di un Oscar.

La serie, inaugurata nel 1914 con Sweedie the Swatter, conta circa una trentina di cortometraggi esaurendo il suo ciclo nel 1916 con un'ultima pellicola prodotta questa volta dalla Nestor Film Company, Sweedie, the Janitor. Tranne pochissimi film, due dei quali firmati dallo stesso Beery e un terzo da Richard Foster Baker, nessun'altra delle avventure di Sweedie riporta il nome di un regista.

FilmografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema