Apri il menu principale

L'Industria cinematografica di Chicago è stata il più grande centro di produzione e di distribuzione cinematografica, prima che Hollywood assumesse il suo ruolo indiscusso di capitale del cinema USA.

Nei primi anni del Novecento, Chicago vantava il maggior numero di case di produzione e di registi. All'epoca, i film erano brevi cortometraggi in genere di un solo rullo e venivano sfornati a ritmi impressionanti per rifornire il mercato dei nickelodeon. Le case di produzione come la Essanay procuravano anche i mezzi per la proiezioni, diventando di fatto case di distribuzione.

Case di produzioneModifica

American Film Manufacturing CompanyModifica

L'American Film Manufacturing Company venne fondata nel 1910 da Samuel Hutchinson, John Freuler, Charles Hite e Harry Aitken.

EssanayModifica

La Essanay Studios, fondata nel 1907 da George K. Spoor, fu una delle prime compagnie di successo a produrre film a Chicago, impiegando stelle dello schermo come Charlie Chaplin, Wallace Beery e Gloria Swanson (che a Chicago era nata).

Sempre a Chicago, ''Broncho Billy'' Anderson - cofondatore della Essanay - vi fece nascere il genere western, per poi spostare parte degli studi in California, a Niles. Gran parte della produzione della compagnia - che aveva la sua sede al 1333-45 di W. Argyle St - rimase comunque a Chicago, sotto la direzione di Spoor.

Foster Photoplay CompanyModifica

La Foster Photoplay Company, fondata nel 1910 a Chicago da William D. Foster, fu la prima casa di produzione afro-americana della storia del cinema.

Selig Polyscope CompanyModifica

Nel 1896, William Nicholas Selig vi aveva fondato la Selig Polyscope Company, una casa di produzione e distribuzione tra le più importanti negli anni dieci. Distribuì i primi film di Tom Mix, Harold Lloyd, Colleen Moore e Roscoe "Fatty" Arbuckle. Benché la Selig abbia prodotto ogni genere di film, la società è conosciuta soprattutto per i cortometraggi naturistici sul mondo degli animali selvaggi, per i film storici e per i primi western.

L'espediente narrativo che prenderà il nome di cliffhanger è nato in un film della Selig, il serial The Adventures of Kathlyn. La compagnia subì un crollo durante la prima guerra mondiale e, in seguito, fu costretta a chiudere.

Voci correlateModifica