Switch (film 1978)

Switch è un film italiano del 1978 diretto da Giuseppe Colizzi. È l'ultimo film di Colizzi, uscito postumo.

Switch
Paese di produzioneItalia
Anno1978
Generecommedia
RegiaGiuseppe Colizzi
SoggettoGiuseppe Colizzi
SceneggiaturaGiuseppe Colizzi
Casa di produzioneSocietà Produzioni Quotidiane Radiotelevisive, TV Roma
Distribuzione in italianoL.C.I.
MontaggioAntonio Siciliano
MusicheGuido e Maurizio De Angelis
ScenografiaGiantito Burchiellaro
CostumiGiantito Burchiellaro
TruccoManlio Rocchetti
Interpreti e personaggi

Trama modifica

Dory, Sgomma, Renato, e Solimano decidono di impiantare una trasmittente libera che decidono di chiamare "Free TV". L'entusiasmo dei giovani non corrisponde alla conoscenza dei mezzi tecnici ed avendo ottenuto le apparecchiature mediante cambiali, quando arrivano le scadenze dei debiti per loro iniziano i guai. Trovano l'aiuto di un ladruncolo di nome Annibale che andrà in prigione proprio quando ruba per loro 2 milioni di lire. Nel frattempo, l'emittente gestita dai ragazzi va avanti con piccoli eventi. Nel corso di una di queste manifestazioni Sgomma intuisce un rapimento di una bimba. I ragazzi della "Free TV" salvano la piccola ed informano il pubblico sull'avvenimento. I rapitori reagiranno con la distruzione della stazioncina. Questa volta, se vogliono riprendere, devono seguire la solita strada e la protezione viene offerta da un onorevole.

Collegamenti esterni modifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema