Tōkei-ji

Tōkei-ji
Tokei-ji Kita-kamakura 2.jpg
StatoGiappone Giappone
Divisione 1prefettura di Kanagawa
LocalitàKamakura
Coordinate35°20′06.88″N 139°32′44.29″E / 35.335244°N 139.545636°E35.335244; 139.545636
ReligioneRinzai-shū
TitolareShaka Nyorai
FondatoreKakuzan-ni
Inizio costruzione1285
Sito webtokeiji.com/

Tōkei-ji (東慶寺) è un tempio buddhista nella città di Kamakura, prefettura di Kanagawa, Giappone. Viene solitamente ricordato come uno storico rifugio per le donne maltrattate dai mariti.

StoriaModifica

Il tempio fu fondato nel 1285. In un'era in cui gli uomini potevano facilmente divorziare dalle mogli ma esse non potevano fare altrettanto, il tempio di Toke-ji permetteva alle donne che vi restavano per almeno tre anni di risultare ufficialmente divorziate. Il tempio finì di essere un santuario agli inizi del periodo Meiji. Tenshū-ni, l'unica figlia sopravvissuta di Toyotomi Hideyori, entrò a Tōkei-ji in seguito all'assedio di Osaka.

AccessoModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN133705142 · NDL (ENJA00643199 · WorldCat Identities (ENviaf-133705142