Tehelné pole (2019)

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo stadio, inaugurato nel 1939 e demolito nel 2013, vedi Tehelné pole.
Tehelné pole
Tehelne pole.jpg
Informazioni
StatoSlovacchia Slovacchia
UbicazioneBratislava
Inizio lavoridicembre 2017
Inaugurazione2019
StrutturaPianta rettangolare
CoperturaTutti i settori
Pista d’atleticaAssente
Costo 75 000 000
Mat. del terrenoErba
Dim. del terreno105 × 68 m
ProgettoKarol Kállay
Prog. strutturaleStrabag
Uso e beneficiari
CalcioSlovan Bratislava
Capienza
Posti a sedere22 500
Mappa di localizzazione

Coordinate: 48°09′48.81″N 17°08′12.68″E / 48.163558°N 17.136856°E48.163558; 17.136856

Il Tehelné pole (slovacco per "campo di mattoni"), noto anche come Národný futbalový štadión, è un impianto sportivo situato a Bratislava, in Slovacchia. Lo stadio è usato principalmente per le gare casalinghe dello Slovan Bratislava. L'impianto ha una capienza di 22 500 posti a sedere e sostituisce il vecchio stadio, inaugurato nel 1939 e demolito nel 2013.

StrutturaModifica

Sorge nel terzo distretto della capitale slovacca ed è dotato di un'area di sosta sotterranea per 996 auto. Altri auto sono offerti dalla Ondrej Nepela Arena, situata a 300 metri dallo stadio e dotata di 365 parcheggi, e dal Centro Polus, che offre 1 683 posti auto.

Lo stadio è lungo 188 metri e largo 144 metri. L'altezza è di 24,5 metri. La facciata e la costruzione del tetto ad arco sui tre lati dello stadio possono essere illuminate con colori diversi. I sedili di plastica delle tribune presentano varie tonalità di blu. L'impianto è dotato di tecnologie di ultima generazione, quali una connessione Internet wireless. All'ingresso ci sono sistemi di tornelli elettronici. Con il sistema di videosorveglianza è possibile controllare l'intero stadio. Dotato di studi per le trasmissioni TV, presenta logge, una sala, un negozio di merchandising per i tifosi dello Slovan e un parcheggio sotterraneo con 996 posti auto. In caso di emergenza, lo stadio completamente occupato può essere evacuato in cinque minuti.

StoriaModifica

Dopo la demolizione del vecchio stadio, il Tehelné pole, conclusasi nell'ottobre 2013, i lavori di costruzione del nuovo stadio partirono, a causa di una disputa legale, l'8 dicembre 2014. Il progetto ha previsto, oltre all'edificazione del nuovo impianto, anche la costruzione di un hotel, di appartamenti, uffici e di un centro commerciale. La fine dei lavori fu indicata nella data del 31 dicembre 2017.

All'inizio di settembre 2016 fu reso noto che i lavori da circa 50 milioni di euro sarebbero iniziati nelle settimane seguenti. Per la costruzione era prevista una durata di un anno e mezzo (76 settimane). La fine dei lavori era stata prevista per l'estate del 2018.

A metà del 2018 la costruzione era ben avviata. Erano stati costruiti i due anelli delle tribune a due piani realizzati con parti in calcestruzzo e la struttura del tetto in acciaio portante era stata in gran parte installata. Un angolo dello stadio vicino alla tribuna era stato lasciato scoperto. Era stata costruita una torre, che è oggi utilizzata come sede di un hotel. Un simile concetto di stadio con una torre è stato implementato alla Arena CSKA di Mosca. Il completamento dei lavori era stato previsto per la fine del 2018. Il nuovo edificio è costato 75,2 milioni di euro.

Il 16 gennaio 2019 si è svolta la prima partita nello stadio, l'amichevole tra Slovan Bratislava e Sigma Olomouc, vinta dai cechi per 3-2. Il 3 marzo 2019 si è tenuta la prima partita ufficiale nello stadio, quella tra Slovan e Spartak Trnava, valida per la 21esima giornata del campionato slovacco e conclusasi con la vittoria dei padroni di casa per 2-0, con doppietta di Andraž Šporar.

Collegamenti esterniModifica