Template:Pagina principale/Sapevi/20

Alexander Selkirk Statue.jpg

Alexander Selkirk, nato Alexander Selcraig (Lower Largo, 1676Oceano Atlantico, 1721), è stato un corsaro britannico.

Sottufficiale della Royal Navy, visse da naufrago per quattro anni e quattro mesi, dopo essere stato abbandonato dal suo capitano nei mari del sud dell'Oceano Pacifico su un'isola deserta, facente parte dell'arcipelago Juan Fernández. Si era unito ai bucanieri che incrociavano verso il Pacifico del Sud durante la guerra di successione spagnola e quando la sua nave aveva approdato per approvvigionamenti presso le isole Juan Fernández, Selkirk giudicò correttamente che l'imbarcazione fosse ormai inadeguata al servizio, e chiese di esservi lasciato. Quando fu finalmente salvato dal pirata inglese Woodes Rogers, era ormai diventato esperto nella caccia e nell'uso delle scarse risorse che aveva trovato sull'isola. Dopo il suo ritorno in Inghilterra, la storia della sua sopravvivenza fu ampiamente pubblicizzata, ed è probabile che abbia ispirato il personaggio immaginario di Robinson Crusoe di Daniel Defoe.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce