Terremoto dell'Assam del 1897

Terremoto dell'Assam
Data12 giugno 1897
Ora17:15[1] (UTC+5:30)
Magnitudo Richter8,0 (stima)
Magnitudo momento8,3 (stima)[1]
EpicentroAssam
26°N 91°E / 26°N 91°E26; 91Coordinate: 26°N 91°E / 26°N 91°E26; 91
Nazioni colpiteIndia Britannica India Britannica
Intensità MercalliX (completamente distruttiva)[1]
MaremotoNo
Vittime1 542 [2]
Mappa di localizzazione: India
Terremoto dell'Assam del 1897
Posizione dell'epicentro

Il terremoto dell'Assam del 1897 fu un evento sismico avvenuto il 12 giugno 1897 nello stato dell'Assam (oggi in India) alle 17:15 ora locale, con una magnitudo momento stimata tra 8,0 e 8,3. Considerata la violenza dell'evento, il numero di morti non fu eccessivamente alto, attestandosi a 1.542,[2] mentre i danni furono consistenti e particolarmente gravi. La scossa colpì duramente la città di Calcutta, dove si registrarono numeri crolli, ma fu avvertita distintamente anche in città molto lontane come Ahmedabad e Peshawar. Danni di una certa importantanza furono riportati anche nel vicino Bhutan, mentre nella confinante Birmania l'evento causò il sollevarsi di onde di sessa.[2]

Il terremotoModifica

Il terremoto ebbe l'epicentro sul confine settentrionale dell'altopiano di Shillong, al limite della placca indiana.[3][4] La piattaforma continentale subì uno spostamento compreso tra gli 11 e i 16 metri secondo alcune stime, che sarebbe uno dei più grandi mai registrati per un singolo terremoto.[3] Si stima che l'epicentro dell'attività abbia coinvolto un'area con un'estensione di 180 km in superficie.

In seguito all'evento, il medesimo altopiano di Shillong subì un innalzamento tra gli 11 e i 16 metri. Si generò una faglia lunga circa 110 km, con uno scorrimento orizzontale di circa 18 m (con un errore massimo di più o meno 7 m). All'epicentro, si suppone che l'accelerazione verticale deve aver superato 1g di forza e una velocità superficiale di 3 m/s.[5]

Danni e conseguenzeModifica

Avvenuto a una profondità stimata di 32 km, il terremoto distrusse edifici in un'area pari a 400.000 km², ma fu avvertito distintamente in un territorio molto vasto, dalla Birmania fino a Delhi, per oltre 650.000 km². Danni particolarmente gravi agli edifici furono segnalati anche nel vicino Bhutan, come nel caso dello dzong di Punakha che fu quasi del tutto raso al suolo.[6] L'evento principale fu seguito comunque da un numero ancora oggi indefinito di scosse di assestamento, l'ultima delle quali fu registrata il 9 ottobre 1897 a Calcutta alle 01:40 UT.[2]

Nella città di Shillong, tutte le case in pietra e metà di quelle in legno furono rase al suolo, causando 13 morti e diverse spaccature nel terreno. La vicina Cherrapunjee fu invece distrutta da una frana che investì la città subito dopo la scossa, uccidendo istantaneamente 600 persone.[7] A Goalpara il Brahmaputra esondò per la sessa di origine tellurica, distruggendo il mercato e mietendo altre vittime, mentre a Guwahati il livello dell'acqua salì di oltre 2 metri.[7] Anche l'isola di Umananda e il suo tempio furono pesantemente colpiti dalla piena del fiume.

NoteModifica

  1. ^ a b c National Geophysical Data Center / World Data Service (NGDC/WDS), Significant Earthquake Database, National Geophysical Data Center, NOAA, DOI:10.7289/V5TD9V7K.
  2. ^ a b c d (EN) Documentation on past disasters, their impact, Measures taken, vulnerable areas in Assam. (PDF), su aasc.nic.in. URL consultato il 29 aprile 2015 (archiviato dall'url originale l'11 luglio 2015).
  3. ^ a b (EN) Roger Bilham e Philip England, Plateau 'pop-up' in the great 1897 Assam earthquake, in Nature, vol. 410, n. 6830, 2001, pp. 806–809, DOI:10.1038/35071057, PMID 11298446.
  4. ^ (EN) Susan Hough, R. Bilham, N. Ambraseys e N. Feldl, Revisiting the 1897 Shillong and 1905 Kangra earthquakes in northern India: Site response, Moho reflections and a triggered earthquake (PDF), in Current Science, vol. 88, n. 10, 2005, pp. 1632–1638. URL consultato il 31 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2015).
  5. ^ https://www.nature.com/nature/journal/v410/n6830/full/410806a0.html
  6. ^ (EN) Jugal Kalita, The Great Assam Earthquake of 1897, Assam Portal.
  7. ^ a b http://www.assam.org/content/great-assam-earthquake-1897

Voci correlateModifica

Ulteriori lettureModifica

Collegamenti esterniModifica