Apri il menu principale

Testa di giovine con berretto piatto

disegno di Lorenzo di Credi

Il disegno a punta d'argento, identificato come Testa di giovine con berretto piatto di Lorenzo di Credi, è conservato a Düsseldorf, al Museum Kunstpalast.

Testa di giovine con berretto piatto
Lorenzo di Credi - Portrait of a Boy - Google Art Project.jpg
AutoreLorenzo di Credi
Datasconosciuta
Tecnicadisegno su carta
Dimensioni19,1×13,7 cm
UbicazioneMuseum Kunstpalast[1], Düsseldorf

Storia e descrizioneModifica

Questo disegno, che rappresenta il volto di un ragazzo dal modellato levigato, dai capelli morbidi, ricci e fluenti da un piatto berretto, è stato realizzato da Lorenzo di Credi, in data non definibile. La tecnica utilizzata è la punta d'argento, con lumi a rialzo di biacca, su fondale giallognolo. Un ritrattino vivace, di un ragazzo dall'espressione dolcissima, tracciato con poche line e con mano sicura. La capigliatura, a ciocche leggere e ritorte, rimanda a Leonardo da Vinci.[2]

Probabilmente il modello è lo stesso ragazzo che ha posato per il disegno di Credi, oggi conservato all'Albertina di Vienna.

Ha scritto Bernard Berenson: «Io riconosco lo stile del Credi negli occhi imbambolati, nel disegno delle palpebre e delle pupille. [...] La finitezza porcellanata ch'egli ama dare ai suoi dipinti, appare anche nei disegni, ma con minore frigidità di tocco.»[3]

NoteModifica

  1. ^ Numero d'inventario: KA (FP) 10.
  2. ^ Berenson,  vol. 2, p. 128.
  3. ^ Berenson,  vol. 1, p. 114-117.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica