Apri il menu principale

The Riddle: Woman

film del 1920 diretto da Edward José
The Riddle: Woman
The Riddle Woman (1920) - 7.jpg
Titolo originaleThe Riddle: Woman
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1920
Durata60 min. (6 rulli)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generedrammatico
RegiaEdward José
Soggettodal lavoro teatrale di Carl Jacobi e da The Riddle: Woman di Dorothy Donnelly e Charlotte E. Wells
SceneggiaturaJohn B. Clymer
Casa di produzionePathé Exchange, Associated Exhibitors
FotografiaMax Schneider
Effetti specialiStewart B. Moss (titoli e effetti speciali fotografici)
Interpreti e personaggi

The Riddle: Woman è un film muto del 1920 diretto da Edward José e interpretato da Madge Bellamy (qui al suo esordio cinematografico) e dalla cantante lirica Geraldine Farrar.

La sceneggiatura si basa sul lavoro teatrale del danese Carl Jacobi adattato in inglese da Charlotte E. Wells e Dorothy Donnelly; negli Stati Uniti, la pièce andò in scena in prima a Broadway il 23 ottobre 1918[1][2].

Indice

TramaModifica

Dopo un tentativo di suicidio per un'infelice storia d'amore, Lilla Gravert lascia la Danimarca e si imbarca per New York insieme a Larz, il suo salvatore, con cui si sposa.
Anni dopo, riappare Eric Helsingor, l'uomo che l'aveva tradita e che ora la ricatta, minacciandola di rivelare la loro relazione. Lilla è costretta a cedere e paga Helsingor.

Lilla e Larz adottano il bambino di Kristine, un'amica di infanzia di Lilla: ma la donna scopre che il piccolo è il frutto della relazione tra Kristine e Helsingor. Costui, nel frattempo, cerca di sedurre la giovane Marie Meyer, figlia di un vecchio insegnante di Lilla. Stanca delle continue vessazioni di Helsingor, Lilla lo aggredisce e lotta con lui. Interviene Kristine, che spara all'uomo, uccidendolo. Poi, si suicida.

Lilla, con in mano le lettere compromettenti, vuole che il marito le legga. Ma Larz si rifiuta e le getta nel fuoco. Ogni barriera tra i due coniugi è abbattuta.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Pathé Exchange e dall'Associated Exhibitors. Venne girato in esterni a Marblehead nel Massachusetts. Per gli interni, vennero usati i vecchi studi di New Rochelle della Thanhouser[1].

È l'adattamento cinematografico della commedia The Riddle: Woman di Dorothy Donnelly e Charlotte E. Wells, versione inglese tratta dall'originale danese di Carl Jacobi.
Debutto cinematografico per Madge Bellamy e Philippe de Lacy.

DistribuzioneModifica

Il copyright del film, richiesto dalla Pathé Exchange, Inc., fu registrato il 28 agosto 1920 con il numero LU15466[1]. Il film uscì nelle sale il 3 ottobre 1920, distribuito dalla Pathé Exchange.

NoteModifica

  1. ^ a b c AFI
  2. ^ IBDB

BibliografiaModifica

  • (EN) The American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5 - pag. 772

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema