Apri il menu principale

Theophil Spoerri (La Chaux-de-Fonds, 10 giugno 1890Caux, 24 dicembre 1974) è stato un filologo svizzero di lingue romanze, esponente della critica stilistica.

Era zio materno dell'artista Daniel Spoerri, che adottò alla morte del padre, dandogli il cognome, nel 1942.

BiografiaModifica

Studiò a Zurigo, Berna, Siena e Parigi. Fu rettore dell'Università di Zurigo dal 1948 al 1950 e pubblicò diversi saggi su Dante Alighieri. Nel 1940 fu fondatore e primo presidente della Lega del Gottardo (Gotthard-Bund), un movimento che si batteva contro la crescente influenza del nazionalsocialismo in Svizzera.

Opere principaliModifica

  • Renaissance und Barock bei Ariost und Tasso, Bern, Haupt, 1922
  • Präludium zur Poesie. Einführung in die Deutung des dichterischen Kunstwerkes, Berlin, Furche-Verl, 1929
  • Französische Metrik, München, Hueber, 1929
  • Struktur des Danteschen Weltbildes, Zurich, Orell Fussli, 1949
  • Dante und die europäische Literatur, Stuttgart, Kohlhammer, 1963
  • La dynamique du silence: Frank Buchman aujourd'hui, Lucerne, Editions de Caux, 1972
  • Introduzione alla Divina Commedia, Milano, Mursia, 1974

BibliografiaModifica

  • Pierre Spoerri, Mein Vater und sein Jüngster. Theophil Spoerri in seiner Zeit, Stäfa 2002 - ISBN 3857171448

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN73894081 · ISNI (EN0000 0001 0915 3861 · LCCN (ENn86095858 · GND (DE118616358 · BNF (FRcb121648152 (data) · WorldCat Identities (ENn86-095858