Apri il menu principale
Therma o Therme
Nome originale Θέρμα o Θέρμη
Cronologia
Fondazione Fine VII secolo a.C.
Localizzazione
Stato attuale Grecia Grecia
Coordinate 40°33′00″N 23°00′59.76″E / 40.55°N 23.0166°E40.55; 23.0166Coordinate: 40°33′00″N 23°00′59.76″E / 40.55°N 23.0166°E40.55; 23.0166
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Therma o Therme
Therma o Therme
Mappa di localizzazione: Calcidica
Therma o Therme
Therma o Therme

Therma o Therme (in greco antico: Θέρμα o Θέρμη) era una città greca fondata dagli Eretriesi o dai Corinzi alla fine del VII secolo a.C. nell'antica Migdonia (in seguito incorporata nel Regno di Macedonia), situata nell'estremità nord-orientale di un grande golfo del mar Egeo, il golfo Termaico.

StoriaModifica

La città fu costruita in mezzo a delle paludi infestate da zanzare, infatti il suo nome deriva dal greco thérmē/thérma, "febbre (malarica)".

Therma divenne dal V secolo a.C. una città di una certa importanza. Serse vi si fermò nel 480 a.C., accampando le sue truppe tra la città e il Vardar e ancorando la sua flotta nel golfo Termaico; secondo Erodoto fu la vista che ebbe da lì del monte Ossa e del monte Olimpo che lo spinse a esplorare il corso del fiume Peneo.[1] Poco prima dello scoppio della guerra del Peloponneso Therma fu occupata dagli Ateniesi,[2] ma due anni dopo fu consegnata al re di Macedonia Perdicca.[3]

Therma fu in seguito rinominata Tessalonica da Cassandro I; in quel tempo il porto della precedente capitale macedone, Pella, aveva cominciato ad interrarsi, quindi Cassandro approfittò delle acque profonde presenti nel porto a nord-ovest di Therma per espandere il proprio insediamento.

NoteModifica

  1. ^ Erodoto, Storie, VII, 128.
  2. ^ Tucidide, I, 61.
  3. ^ Tucidide, 2, 29.

BibliografiaModifica

Fonti primarie
Fonti secondarie
  Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Grecia