Apri il menu principale
Tine Urnaut
Tine Urnaut (Legavolley 2017).jpg
Nazionalità Slovenia Slovenia
Altezza 201 cm
Peso 85 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatore/Opposto
Squadra Shanghai
Carriera
Squadre di club
2006-2008ACH Volley
2008-2009Olympiakos
2009-2010Piacenza
2010-2011ZAKSA
2011-2012Umbria Volley
2012-2013Callipo
2013-2014Arkas
2014-2015Top Volley Latina
2015-2016Trentino
2016Al-Rayyan
2016-2017Trentino
2017-2019Modena
2018Al-Ahly Doha
2018-2019Shanghai
Nazionale
2006-Slovenia Slovenia
Palmarès
Transparent.png Campionato europeo
Argento Bulgaria e Italia 2015
Statistiche aggiornate al 9 marzo 2014

Tine Urnaut (Slovenj Gradec, 3 settembre 1988) è un pallavolista sloveno.

Gioca nel ruolo di schiacciatore e opposto nello Shanghai.

CarrieraModifica

La carriera di Tine Urnaut, figlio del pallavolista della nazionale jugoslava e allenatore Adolf Urnaut e fratellastro dei pallavolisti Andrej e Matjaz[1], comincia nel 2006 quando fa il suo esordio nel massimo campionato sloveno con l'Odbojkarski Klub ACH Volley, dove resta per due stagioni, vincendo due campionati, due Coppe di Slovenia, due campionati MEVZA ed un'affermazione a livello europeo, ossia la Top Teams Cup 2006-07. Negli stessi anni ottiene anche le prime convocazioni nella nazionale slovena.

Nella stagione 2008-09 passa alla squadra greca dell'Olympiakos dove vince sia il campionato che la coppa nazionale. La stagione successiva si trasferisce in Italia, ingaggiato dalla Pallavolo Piacenza, club con il quale si aggiudica la Supercoppa italiana.

Nella stagione 2010-11 viene acquistato dallo ZAKSA Kędzierzyn-Koźle, squadra militante nel massimo campionato polacco; nel 2011 vince la sua prima medaglia con la nazionale, ossia il bronzo all'European League.

Nella stagione 2011-12 viene ingaggiato dall'Umbria Volley di San Giustino, nella Serie A1 italiana, mentre la stagione successiva passa al Callipo Sport Vibo Valentia. Nel campionato 2013-14 a va a giocare nella Voleybolun 1.Ligi turca con l'Arkas Spor Kulübü, per poi tornare nella Serie A1 italiana per il campionato 2014-15, con la Top Volley di Latina; nel 2015 con la nazionale vince la medaglia d'oro all'European League e quella d'argento al campionato europeo.

Anche nella stagione 2015-16 resta nella stessa divisione, vestendo però la maglia della Trentino Volley di Trento; al termine dell'annata si reca in Qatar, dove partecipa alla Coppa dell'Emiro con l'Al-Rayyan Sports Club. Nella stagione successiva rientra al club trentino, per poi passare al Modena Volley per il campionato 2017-18, sempre in Serie A1, conquistando la Supercoppa italiana 2018.

Nel 2018 fa una breve esperienza in Qatar, nell'Al-Ahly Doha[2].

Per il campionato 2019-20 si accasa allo Shanghai, nella Chinese Volleyball Super League.

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Valeria Benedetti, Volley, Urnaut: "Macerata? Il nostro campionato è iniziato domenica", su gazzetta.it, 15 aprile 2015. URL consultato il 21 maggio 2017.
  2. ^ Giacomo Tarsi, Emir Cup: Ngapeth batte Urnaut in finale. Grande slam per l'Al Rayyan, su volleyball.it, 12 maggio 2018. URL consultato il 21 giugno 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica