Apri il menu principale

Tito Annio Lusco Rufo

console romano nel 128 a.C.
(Reindirizzamento da Tito Annio Rufo)
Tito Annio Lusco Rufo
Nome originaleTitus Annius Luscus Rufus
GensAnnia
PadreTito Annio Lusco
Consolato128 a.C.

Tito Annio Lusco Rufo [1] (latino: Titus Annius Luscus Rufus) (... – ...) è stato un politico romano.

BiografiaModifica

Probabilmente era figlio dell'omonimo console del 153 a.C.; fu però il primo ad utilizzare l'agnomen Rufus. Fu pretore nel 131 a.C. e durante tale anno fece iniziare i lavori della via Annia, che collegava Adria ad Aquileia [2]. Fu console nel 128 a.C. con Gneo Ottavio, anche se è noto solo dai fasti consulares e nessun evento di particolare rilevanza viene ricordato in tale anno[3].

NoteModifica

  1. ^ William Smith, Dictionary of Greek and Roman Biography and Mythology, 1, Boston: Little, Brown and Company, Vol.2 pag.842 n.3 Archiviato il 20 ottobre 2012 in Internet Archive.
  2. ^ Come riportato da M. Buora e Werner Jobst in Roma sul Danubio: da Aquileia a Carnuntum lungo la via dell'ambra (pag.57, ed. L'erma di BRETSCHNEIDER, 2002), il costruttore della via Annia potrebbe essere stato Tito Annio Lusco Rufo o quando era pretore (131 a.C.) o quando era console (128 a.C.); potrebbe anche essere stato il padre, Tito Annio Lusco, il triumviro del supplemento di coloni del 169 a.C., ricordato nella base rinvenuta nel foro di Aquileia.
  3. ^ RE:Annius 78