Apri il menu principale

Tobias Dantzig (19 febbraio 1884Los Angeles, 9 agosto 1956) è stato un matematico lettone.

Indice

BiografiaModifica

 
Copertina de Il Numero: Linguaggio della Scienza

Nato nell'attuale Lettonia, allora Impero Russo, Tobias Dantzig studiò matematica con Henri Poincaré a Parigi[1].

Maritatosi con Anja Ourisson, già collega di studi universitari, nel 1910 emigrò negli Stati Uniti dove ebbe un figlio George Dantzig, il quale è considerato il padre della programmazione lineare.

Dantzig, per la sua mancanza di familiarità con la lingua inglese, lavorò per un po' di tempo come boscaiolo, operaio stradale, e imbianchino in Oregon, finché non ritornò all'accademia dietro incoraggiamento di Frank Griffin matematico del Reed College[1].

Nel 1917 ricevette un dottorato di ricerca in matematica dalla Indiana University, ove stava lavorando come professore[1][2].

In seguito insegnò alla Johns Hopkins University di Baltimora, alla Columbia University di New York, ed all'University of Maryland.

«Questo è senza dubbio il libro più interessante sull'evoluzione della matematica che mi sia mai capitato fra le mani»

(Albert Einstein, a proposito de Il Numero: Linguaggio della Scienza)

Opere tradotte in italianoModifica

  • Il Numero: Linguaggio della Scienza, La Nuova Italia, Firenze, 1973.

Opere (lista parziale)Modifica

  • Number: The Language of Science (1930)
  • Aspects of Science (1937)
  • Henri Poincaré, Critic of Crisis: Reflections on His Universe of Discourse (1954)
  • The Bequest of the Greeks (1955)

SaggiModifica

  • Fingerprints e The Empty Column, in Encyclopædia Britannica's Gateway to the Great Books, 1963.

NoteModifica

  1. ^ a b c Albers, Donald J.; Alexanderson, Gerald L.; Reid, Constance, George B. Dantzig, More Mathematical People, Harcourt Brace Jovanovich, pp. 60-79.
  2. ^ William L. Hosch, Hosch WL Tobias Dantzig, Encyclopædia Britannica, su britannica.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN14855090 · ISNI (EN0000 0001 1873 3112 · LCCN (ENn85800520 · GND (DE144033496 · BNF (FRcb12391566c (data) · NLA (EN35033340