Apri il menu principale
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Topotecano
Topotecan Structural Formula V.1.svg
Nome IUPAC
(S)-10-[(dimetilamino)metil]-4-etil-4,9-
diidrossi-1H-pirano[3',4':6,7]indolizino[1,2-b]
chinolin-3,14(4H,12H)-dione monoidrocloride
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC23H23N3O5
Massa molecolare (u)457.9 g/mol
Numero CAS119413-54-6
Numero EINECS687-471-1
Codice ATCL01XX17
PubChem6419854
DrugBankDB01030
SMILES
CCC1(C2=C(COC1=O)C(=O)N3CC4=C(C3=C2)N=C5C=CC(=C(C5=C4)CN(C)C)O)O
Dati farmacologici
TeratogenicitàD
Modalità di
somministrazione
Intravenosa
Dati farmacocinetici
Legame proteico35%
MetabolismoEpatico
Emivita2-3 ore
EscrezioneRenale
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
tossico a lungo termine
attenzione
Frasi H341
Consigli P281 [1]

Il topotecano è un farmaco chemioterapico antineoplastico facente parte della classe delle camptotecine (farmaci estratti dalla corteccia della Camptotheca acuminata).

FarmacocineticaModifica

Il topotecano viene somministrato per infusione endovenosa e viene eliminato prevalentemente per via renale. Per questo motivo, la somministrazione richiede cautela nei soggetti con insufficienza renale.

FarmacodinamicaModifica

Il sito d'azione del topotecano è la topoisomerasi I, enzima responsabile della rottura e ricucitura (con aumento del numero di legame) del singolo filamento di DNA. L'inibizione della topoisomerasi esita verso l'instabilità genomica e conseguente innesco dell'apoptosi.

Impiego clinicoModifica

Benché venga utilizzato anche nel carcinoma polmonare a piccole cellule[2] [3] e nel carcinoma della cervice uterina,[4][5] la principale indicazione del topotecano resta la terapia del carcinoma ovarico[6] in fase avanzata resistente al cisplatino e carboplatino.

Sono in corso sperimentazioni finalizzate a sfabilire l'efficacia del farmaco nella cura del sarcoma di Ewing in fase avanzata.

Effetti avversiModifica

I principali effetti avversi del topotecano comprendono:

  • Mielodepressione
  • Diarrea precoce, collegata all'attivazione colinergica e trattabile con l'atropina od analoghi e che si manifesta entro 24 ore.
  • Diarrea tardiva, che insorge dopo 3-10 giorni dalla somministrazione e che può essere anche molto grave. In questi casi occorre valutare attentamente la possibile comparsa di squilibri idro-elettrolitici.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Brunton, Lazo, Parker, Goodman & Gilman - Le basi farmacologiche della terapia 11/ed, McGraw Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3911-1.
  • Bertram G. Katzung, Farmacologia generale e clinica, Padova, Piccin, 2006, ISBN 88-299-1804-0.
  • British National Formulary, Guida all’uso dei farmaci 4 edizione, Lavis, Agenzia Italiana del Farmaco, 2007.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica