Torre dei Sacchetti

Torre dei Sacchetti
Torre dei sacchetti 11.JPG
La torre dei Sacchetti
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàFirenze
Indirizzovia Condotta
Coordinate43°46′12.84″N 11°15′25.29″E / 43.770233°N 11.257025°E43.770233; 11.257025
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXIII secolo

La torre dei Sacchetti si trova in via Condotta, nel centro di Firenze.

Storia e descrizioneModifica

I Sacchetti sono un'antica famiglia fiorentina di parte guelfa (le prime notizie risalgono agli inizi del Duecento), il cui esponente più famoso è Franco Sacchetti, scrittore di una raccolta detta Il Trecentonovelle (scritta alla fine del Trecento) vagamente ispirato al Decameron di Giovanni Boccaccio.

 
Veduta da via della Condotta
 
La muratura

Il momento di maggior prestigio familiare risale al periodo dopo il trionfo dei guelfi, seguito alla battaglia di Benevento (1266), quando alcuni suoi componenti ricoprirono incarichi importanti per la Repubblica Fiorentina come quello di priore e gonfaloniere.

La torre odierna risale al XIII secolo e si inseriva anticamente nel sistema difensivo attorno alla Badia Fiorentina. Al piano terra restano due ampi portali gemelli affiancati, con grandi ghiere a sesto acuto. La superficie esterna è rivestita dal tipico filaretto in pietra a eccezione dell'ultimo piano che è intonacato.

È stata in parte modificata da restauri ottocenteschi.

BibliografiaModifica

  • Lara Mercanti, Giovanni Straffi, Le torri di Firenze e del suo territorio, Alinea, Firenze 2003
  • Fortunato Grimaldi, Le "case-torri" di Firenze, Edizioni Tassinari, Firenze 2005.

Altri progettiModifica