Apri il menu principale

United Nations Relief and Rehabilitation Administration

(Reindirizzamento da UNRRA-Casas)
United Nations Relief and Rehabilitation Administration
(EN) United Nations Relief and Rehabilitation Administration
Emblem of the United Nations.svg
AbbreviazioneUNRRA
TipoOrganizzazione
Fondazione1943
Scioglimento1948
Scopoassistenza Paesi distrutti dalla guerra
Sede centraleStati Uniti Washington

L'United Nations Relief and Rehabilitation Administration (UNRRA) era un'organizzazione internazionale con sede a Washington, istituita il 9 novembre del 1943 per assistere economicamente e civilmente i Paesi usciti gravemente danneggiati dalla seconda guerra mondiale, entrata a far parte delle Nazioni Unite nel 1945, e sciolta il 3 dicembre 1947.

L'organizzazione traeva i suoi fondi da contributi di Stati che non avevano subìto devastazioni e che quindi potevano versare denaro per la ricostruzione postbellica. In un secondo momento, la sua opera venne estesa anche ai Paesi sconfitti.

In ItaliaModifica

L'Italia ne venne ammessa nel 1946 a seguito degli Accordi di Roma. In particolare in Italia furono istituite l'UNRRA-Tessile, a cui spettava la distribuzione di tessuti di cotone e lana, e l'UNRRA-CASAS (Comitato Amministrativo Soccorso Ai Senzatetto), per la ricostruzione di case a favore dei senzatetto. Quest'ultima venne istituita nel 1947 con D.P.C.M. del 19/12/1947.

Il comitato UNRRA-CASAS era presieduto dal Ministro per i lavori pubblici e in seno a esso, in forza del DPCM del 19/12/47, furono istituite due giunte. La prima giunta era incaricata dell'esecuzione delle operazioni edilizie promosse dal comitato stesso ed era presieduta dal presidente del consiglio nazionale delle ricerche. Di essa fu chiamato a far parte G. Nazdo, funzionario statunitense esperto in materia edilizia già membro della missione UNRRA in Italia, poi assorbito dalla missione ECA. Nel 1950 fu chiamato a far parte della prima giunta anche Adriano Olivetti, membro del consiglio direttivo dell'INU (Istituto Nazionale di Urbanistica) dal 1948, finanziatore della rivista “Urbanistica" dal 1949 e presidente dell'INU dal 16 giugno 1950[1].

PresidentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Carmine Di Lena, Quando l'America scoprì i sassi, Altrimedia.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica