Utente:Archi Medi/Vijay Singh

Vijay Singh (nato il 22 febbraio 1963 a Lautoka, nelle isole Figi) è un giocatore di golf professionale. Il suo nome significa Leone vittorioso.

Ha guadagnato 47 vittorie professionali, di cui 25 nella PGA Tour. Ha occupato la prima fila mondiale dei giocatori di golf alla fine dell'anno 2004.

CarrieraModifica

Suo padre era un tecnico d'aeronautica che ha anche insegnato il golf. Da bambino ammirava il golfista Tom Weiskopf, il suo idolo.

Vijay inizia a giocare nei professionisti nel 1982. Sospeso dal circuito asiatico nel 1985 per avere falsificato la sua carta, ha allora lavorato in un club a Bornéo provando ad economizzare il suo denaro.

Guadagna in seguito il trofeo Open della Nigeria nel 1988, e si qualifica per il circuito europeo. Nel 1989, guadagna gli Open di Costa d'Avorio, Zimbabwe e l'Open Volvo di Firenze, quindi EL Bosque Open 1990, e nel 1991 il trofeo Hassan II.

Raggiunge il circuito PGA nel 1993, e in quell'anno guadagna il suo primo torneo su questo circuito in occasione del Buick Classic, battendo Mark Wiebe nei playoff. Questa vittoria gli offre il titolo di rookie dell'anno.

Dopo essere stato rallentato da problemi fisici nel 1994, Vijay ritorna, e guadagna nuovamente Buick Classic e Open Phoenix nel 1995.

Dopo avere giocato bene nel 1996 (ma senza vittorie), egli guadagna Memorial Tournament e Buick Open nel 1997.

Nel 1998, Vijay guadagna la USPGA svolta a Washington. Questa vittoria gli procura il suo primo titolo in un grand Chelem. Continua la sua raccolta di successi nei tornei principali con una vittoria in occasione dei Masters 2000, dove precede Ernie Els di tre colpi.

Nel 2001, Vijay non vince alcun torneo, ma finisce l'anno con 14 tornei nei quali si è classificato tra i primi dieci.

Nel 2002, Vijay guadagna l'Open di Houston, dove precede Charles Howell III di due colpi.

Il 2003 risulta essere un anno di successo per Vijay. Guadagna quattro tornei, termina 18 volte nei primi dieci, e diventa il leader nella classifica dei guadagni del circuito PGA, con 7.573.907 $ all'anno e questo è il secondo totale assoluto su un anno. Precede Tiger Woods di 900.494 $. Egli guadagna l'Open Phoenix, il campionato Eds Byron Nelson, John Deere classic e Funai classic al Walt Disney World Resort Resort. Tuttavia, la stagione 2003 è stata anche oggetto di una polemica. Il star svedese del LPGA Annika Sörenstam di LPGA diventa la prima donna da Babe Zaharias nel 1945 a partecipare ad un torneo PGA.Vijay è attaccato per avere detto che Sörenstam non fa parte del PGA e che non vorrebbe dunque giocare con lei. Chiarì più tardi: "Non è un circuito femminile". Se vuole giocare nel circuito PGA, ella, o qualsiasi altra donna nello stesso modo, deve qualificarsi e giocare come tutti.

Comincia la stagione 2004 sullo stesso ritmo guadagnando la AT&T Pro- Am. È la sua prima vittoria dell'anno. È anche il suo dodicesimo torneo terminato nei primi dieci, eguagliando il record di Jack Nicklaus. Guadagna in seguito la USPGA, il suo terzo titolo principale, in playoff contro Justin Leonard e Chris DiMarco. Guadagna in seguito in settembre Deutsche Bank Championship e questo gli permette di detronizzare Tiger Woods della prima fila mondiale di golf, che mette così fine ad una serie di 264 settimane alla testa del golf mondiale. Finisce l'anno con il suo migliore bilancio in carriera, con 9 vittorie, 18 tornei terminati nei dieci primi per un totale dei guadagni di 10.905.166 $ e questo lo nomina giocatore PGA dell'anno.

Nonostante una vittoria all'inizio della stagione 2005, perde la sua prima fila mondiale quando Tiger Woods guadagna il Ford Championship. Lo riprende a seguito di tre tornei consecutivi terminati sul podio, ma deve nuovamente lasciare la prima fila a Woods dopo la vittoria di quest'ultimo nei Masters, torneo che Singh termina al quinto posto. In aprile, diventa la più giovane persona viva eletta all'hall of Fame del golf. Perderà il titolo di più giovane concorrente all'hall of Fame più tardi nella stagione con l'entrata di Karrie Webb, ma conserva il titolo di più giovane eletto, non essendo il processo d'elezione stato effettuato nel caso di Karrie Webb.

La carriera di Singh è segnata da una progressione sostenuta e regolare, basata su una convinzione ed un impegno eccezionale nell'allenamento. Anche quando era nel suo periodo di 30-40 anni, pochi vedevano in lui un futuro numero 1 mondiale. Ma ha vinto 16 volte dopo avere superato la quarantina, record preceduto solo da Sam Snead, con 17 vittorie dopo 40 anni. Le sue 28 vittorie in carriera costituiscono il migliore bilancio per un giocatore non americano nel circuito PGA. Vijay è sposato con Ardena Seth. Hanno un figlio, Qass Seth, nato il 16 giugno 1990.

Vijay è alto 1,88 m.