Uwe Tellkamp

scrittore e medico tedesco

Uwe Tellkamp (Dresda, 28 ottobre 1968) è uno scrittore e medico tedesco, vincitore del Deutscher Buchpreis nel 2008 per il romanzo Der Turm (La Torre)[1], che descrive la vita nella Germania orientale negli anni ottanta. Nel 2004 partecipa alla competizione letteraria Ingeborg-Bachmann-Preis a Klagenfurt (Austria), vincendo il prestigioso premio per il romanzo Der Schlaf in den Uhren. Nel 2009 ha vinto il Literaturpreis der Konrad-Adenauer-Stiftung (conferito anche al Premio Nobel Herta Müller) e il Deutscher Nationalpreis, assegnatogli assieme agli scrittori Erich Loest e Monika Maron.

Uwe Tellkamp

Opere principaliModifica

  • Der Hecht, die Träume und das Portugiesische Café (2000)
  • Der Eisvogel (2005)
  • La torre (Der Turm, 2008), Milano, Bompiani, 2012 traduzione di Francesca Gabelli ISBN 978-88-452-6962-2.
  • Reise zur Blauen Stadt (2009)
  • Die Schwebebahn: Dresdner Erkundungen (2012)

NoteModifica

  1. ^ (DE) Elmar Krekeler, Mit Uwe Tellkamp trifft es genau den Richtigen, su welt.de, 13 ottobre 2008. URL consultato il 17 maggio 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN76575924 · ISNI (EN0000 0001 2321 0930 · Europeana agent/base/110776 · LCCN (ENno00091653 · GND (DE122397061 · BNF (FRcb14650865k (data) · CONOR.SI (SL87221859 · WorldCat Identities (ENlccn-no00091653