Apri il menu principale

VII Congresso del Partito Comunista Russo (bolscevico)

(Reindirizzamento da VII Congresso del PCR(b))
VIII Congresso del PCR(b)
Apertura6 marzo 1918
Chiusura8 marzo 1918
StatoRSFS Russa RSFS Russa
LocalitàPietrogrado
Left arrow.svg VI VIII Right arrow.svg

Il VII Congresso Straordinario del Partito Comunista Russo (bolscevico), o PCR(b), si svolse dal 6 all'8 marzo 1918 a Pietrogrado.

LavoriModifica

Al Congresso parteciparono 47 delegati con diritto di voto deliberativo e 59 delegati con voto consultivo, in rappresentanza di 313 766 membri del partito.[1]

L'assemblea ratificò l'accordo di pace di Brest-Litovsk sottoscritto pochi giorni prima e approvò a maggioranza la modifica del nome da Partito Operaio Socialdemocratico a Partito Comunista. La proposta, già avanzata da Lenin nel 1917, si rifaceva direttamente al Manifesto di Marx e Engels e prendeva atto della compromissione del termine "socialdemocratico", con il quale nella polemica politica venivano identificati dai bolscevichi opportunisti e controrivoluzionari.[2]

L'assemblea elesse il nuovo Comitato Centrale, composto da 15 membri e 8 candidati.[1]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • (RU) B. N. Ponomarëv et al. (a cura di), Istoria Kommunističeskoj partii Sovetskogo Sojuza, 6ª ediz., Mosca, Politizdat, 1982, p. 784.
  • (RU) S''ezdy, konferencii, plenumy i zasedanija..., in Spravočnik po istorii Kommunističeskoj partii i Sovetskogo Sojuza 1898-1991. URL consultato l'8 dicembre 2016.
  • (FR) E. Yaroslavski, Histoire du Parti Communiste de l'U.R.S.S. (Parti Bolchévik), Parigi, Bureau d'Éditions, 1931.

Collegamenti esterniModifica