Valle del Braulio

Valle del Braulio
Nationalpark Stelvio Braulioschlucht.jpg
La valle del Braulio verso Bormio.
StatoItalia Italia
Provincia  Lombardia
ComuneBormio, Valdidentro
FiumeBraulio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Lombardia
Valle del Braulio
Valle del Braulio

La valle del Braulio è una valle alpina secondaria dell'Alta Valtellina, in Lombardia, situata interamente all'interno della provincia di Sondrio (Alpi Retiche meridionali, Alpi dell'Ortles, gruppo Ortles-Cevedale), all'interno dei territori dei comuni di Bormio e Valdidentro.

OrografiaModifica

Adagiata lungo il versante occidentale lombardo del gruppo Ortles-Cevedale, all'interno del Parco nazionale dello Stelvio, discende dal Passo dello Stelvio, che la mette in comunicazione a est con la Valle di Trafoi e la Val Venosta in Trentino-Alto Adige, arrivando nel fondovalle fino alla località di Bormio. Anche il monte che la sovrasta (2 980 m s.l.m.[1]) e il torrente che la percorre, prendono lo stesso nome. Una sua diramazione a nord porta al Passo Umbrail e nella Val Monastero nel cantone svizzero dei Grigioni.

NoteModifica

  1. ^ Club Alpino Italiano - sezione di Brescia (a cura di), Guida alpina della provincia di Brescia, 2ª ed., Brescia, Industrie Grafiche Bresciane, 1985 [1889], p. 1.

Voci correlateModifica