Apri il menu principale

I Vasu nell'induismo sono divinità che accompagnano Indra e, più tardi, Vishnu. Si tratta di otto deità elementari, chiamati AstaVasu, che rappresentano aspetti della natura o fenomeni natali cosmici; il nome Vasu significa "dimora" e sono tra gli otto dei trentatré Déi.

Nella Bṛhadāraṇyaka Upaniṣad Nel Mahābhārata
Nome Significato Nome Significato
Prithvi Chakra01.png "Terra" Dharā "Sostegno"
Agni Chakra03.png "Fuoco caldo" Anala (chiamato anche Agni) "Essenza vitale"
Vāyu Chakra04.png "Vento" Anila "Vento"
Antariksha "Spazio" Aha "Pervadente"
Āditya "Eterno", un nome molto comune utilizzato per il dio solare Sūrya Pratyūsha "Precedente all'Alba", cioè crepuscolo mattutino, ma spesso usato per indicare molto semplicemente la "luce"
Dyauṣ Pitā Chakra05.png "Cielo" Prabhāsa "Alba splendente"
Chandra (divinità) Chakra06.png "Luna" Soma (vedismo) Uno dei nomi più comuni per indicare la luna
Nakstrani Chakra07.png "Stelle" Dhruva "Immobili", il nome dato alle Polaris

Voci correlateModifica

  Portale Induismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di induismo