Apri il menu principale

Vettio Aquilino (latino: Vettius Aquilinus; floruit 286; ... – ...) è stato un politico dell'Impero romano, console posterior del 286.

Potrebbe essere stato il padre o il nonno di Gaio Vettio Aquilino Giovenco, poeta cristiano.[1]

NoteModifica

  1. ^ Green.

BibliografiaModifica

  • «Vettius Aquilinus», PLRE I, Cambridge University Press, 1971, p. 92.
  • Roger P. H. Green, Latin Epics of the New Testament: Juvencus, Sedulius, Arator, Oxford University Press, 2006, ISBN 0199284571, p. 2.