Via della Commenda

Via della Commenda
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàMilano
CircoscrizioneMunicipio 1
QuartierePorta Romana
Codice postale20122
Informazioni generali
IntitolazioneXII secolo
Collegamenti
Iniziovia Orti
Finevia San Barnaba
Luoghi d'interesseGiardini della Guastalla, Chiesa di San Francesco di Sales, Chiesa di San Barnaba, Liceo "Berchet"
TrasportiStazione Crocetta (Metropolitana, linea M3), tram nº 16
Mappa
Mappa di localizzazione: Milano
Via della Commenda
Via della Commenda

Coordinate: 45°27′28.8″N 9°11′56.4″E / 45.458°N 9.199°E45.458; 9.199

Via della Commenda è una strada di Milano, le cui origini risalgono al XII secolo. Amministrativamente compresa nel Municipio 1, ha origine da via Orti e termina in via San Barnaba[1].

StoriaModifica

L'origine del nome "Commenda" deriva dalla presenza, nel Quattrocento, di un convento omonimo, la cui proprietà era in capo ai Cavalieri templari e poi ai Cavalieri di Malta[1].

Via della Commenda ha mantenuto la sua struttura originaria sin dal XII secolo. Dalle origini è caratterizzata per essere sede di numerose attività a carattere assistenziale. Nel 1130 vi si stabilirono i Cavalieri templari e nel 1150 i Cavalieri gerosolimitani (poi divenuti appunto "Cavalieri di Malta"): due ordini che, all'epoca, offrivano ospitalità ai pellegrini di passaggio, svolgendo anche attività ospedaliera[1].

Soppressi i Templari nel 1319, la "Commenda" passò dai Templari ai Cavalieri di Malta. Soppressi anche i Cavalieri, nel Settecento il convento divenne di proprietà dell'Ospedale, venendo demolito nei primi anni Novecento[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d Vittore Buzzi, Claudio Buzzi, Le vie di Milano: dizionario della toponomastica milanese, Hoepli, 2005, p. 111.