Vicente Carretero

ciclista su strada spagnolo
Vicente Carretero
Nazionalità Spagna Spagna
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1947
Carriera
Squadre di club
1932-1942Individuale
1943U.D. Sans
1944-1947Individuale
Statistiche aggiornate al giugno 2011

Vicente Carretero (Pzuela de Calerto, 19 aprile 191527 ottobre 1962[1]) è stato un ciclista su strada spagnolo. Professionista dal 1932 al 1947, conta sei successi di tappa alla Vuelta a España.

CarrieraModifica

Carretero ottenne i primi piazzamenti già nel 1932, quando terminò secondo alla Reus-Barcelona-Reus e terzo nella Barcellona-Madrid. Nel 1934 ottenne la sua prima vittoria nella Clásica a los Puertos e ottenne anche un paio di piazzamenti, terzo nella Prueba Villafranca de Ordizia e secondo nella Vuelta ad Alava.

Nel 1936 partecipò alla Vuelta a España, ottenendo cinque affermazioni di tappa e un undicesimo posto nella classifica generale finale. Vinse inoltre una prova in linea, la Tarragona-Madrid. Gli avvenimenti politici e bellici che infuriarono in Spagna dopo il 1936 costrinse Carretero a un periodo di forzata inattività; ricominciò a correre nel 1940, quando vinse la Madrid-Valencia.

Nel 1941, quando ritornò la Vuelta a España, Carretero partecipò nuovamente e vinse anche una tappa, la ventunesima.

Ottenne un paio di vittorie anche nel 1942 e si piazzò al terzo posto nella classifica generale di una piccola corsa spagnola, la Subida ad Arantzazu.

Nel 1944 vinse un circuito ad Alava, mentre l'anno successivo vinse tre corse ed ottenne alcuni piazzamenti: secondo al Circuito de Pascuas e terzo nel Gran Premio Vizcaya, partecipò anche al campionato nazionale in linea dove ottenne un terzo posto, mentre nelle corse a tappe giunse quinto nella classifica generale della Volta Ciclista a Catalunya.

Nel 1945 fu quinto al campionato nazionale e quarto alla Volta Ciclista a Catalunya in cui vinse sei tappe. Nel 1946 fu quinto al campionato nazionale e stesso risultato ottenne alla Vuelta a Burgos.

Chiuse la carriera nel 1947 partecipando un'ultima volta alla Vuelta a España che chiuse al quattordicesimo posto.

PalmarèsModifica

Clásica a los Puertos de Guadarrama
Tarragona-Madrid
3ª tappa Vuelta a España
5ª tappa Vuelta a España
10ª tappa Vuelta a España
13ª tappa Vuelta a España
18ª tappa Vuelta a España
Madrid-Valencia
21ª tappa Vuelta a España
7ª tappa Circuito del Norte
1ª tappa Gran Premio Ayutamiento de Bilbao
4ª tappa Gran Premio Ayutamiento de Bilbao
5ª tappa Gran Premio de la Vitoria
3ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
4ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
8ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
11ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
13ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
14ª tappa Volta Ciclista a Catalunya

Altri successiModifica

Circuito Ribeira de Jalon (criterium)
Gran Premio di Alava (criterium)
Circuito Ribeira de Jalon (criterium)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1936: 11º
1941: 8º
1947: 14º

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica