Villa di Bagazzano

Coordinate: 43°47′19.42″N 11°20′00.35″E / 43.788729°N 11.33343°E43.788729; 11.33343

La Villa di Bagazzano si trova a Fiesole, in via di Bagazzano 6, sulla sommità del colle di Bagazzano, sul confine tra i comuni di Fiesole e Firenze, non lontano da Settignano.

StoriaModifica

La villa venne costruita sulle macerie di una torre degli Alberti, distrutta dai ghibellini dopo la battaglia di Montaperti (1260). Passò per vari proprietari: i Borgherini, i Gualtierotti e poi Alessandro di Chiarissimo de' Medici, appartenente a un ramo familiare della famiglia, a cui sono riferiti i lavori che portarono all'aspetto odierno. Nel 1753 fu venduta ai Mannucci, poi ai Fabbri e infine ai Gucci.

DescrizioneModifica

Sul fronte sud una loggia con decorazioni floreali si apre su un piccolo giardino all'italiana, chiuso da muri in pietra e ravvivato da parterre con siepi di bosso e una fontana a muro con decorazioni in pietra calcarea, pietra serena e uno stemma mediceo in stucco.

Nel terrazzamento sottostante, più rustico, si trovano pergolati lignei che reggono piante di glicine e una vasca-piscina in pietra di forma mistilinea in cui si specchia un ulivo. La cappella, con decorazioni pittoriche e scultoree in pietra serena, è quasi completamente immersa nella vegetazione di cipressi e lecci.

BibliografiaModifica

  • Ines Romitti e Mariella Zoppi, Guida ai giardini di Fiesole, Alinea Editrice, Firenze 2000 ISBN 88-8125-418-2