Apri il menu principale

Virtua Fighter 4

videogioco del 2002
Virtua Fighter 4
videogioco
Titolo originaleBācha Faitā Fō
PiattaformaArcade, PlayStation 2
Data di pubblicazione2002, 2003 (Virtua Fighter 4 Evolution)
GenerePicchiaduro a incontri
OrigineGiappone
SviluppoSega-AM2
PubblicazioneSEGA
DesignYu Suzuki
Modalità di gioco1 o 2 giocatori
Periferiche di inputJoystick
Preceduto daVirtua Fighter 3
Seguito daVirtua Fighter 5

Virtua Fighter 4 (バーチャファイター4 Bācha Faitā Fō?) è il quarto capitolo della saga Virtua Fighter uscito nel 2001 nelle sale giochi e nel 2002 per PlayStation 2. Le differenze con il capitolo precedente sono molte, ad esempio le arene non presentano più leggeri dislivelli e sono tutte a forma quadrata o senza muri, o con piccole barriere rompibili o con grandi muri infrangibili. Sono state introdotte anche nuove funzionalità: è presente un sistema di ranking, ovvero è possibile far salire di livello il proprio personaggio dopo una serie di vittorie (simile alla modalità arcade introdotta dalla Namco in Tekken 5), un sistema di allenamento con un'intelligenza artificiale facendole apprendere tutte le mosse e le combo di uno specifico personaggio ed un sistema di personalizzazione del personaggio per mezzo di item.

Virtua Fighter 4 EvolutionModifica

Virtua Fighter 4 Evolution è un sottocapitolo, ovvero una versione rivista del quarto capitolo. È stato inserito un diverso sistema di ranking basato sulla conquista di diverse sale giochi giapponesi che consiste nel superare specifiche prove per poi accedere al torneo. È stata inserita una modalità chiamata tutorial che mostra ogni mossa e combo di tutti gli avversari (schivate, juggle, prese, buffer) e insegna a farle. In più è stato modificato lo stile di combattimenti di Vanessa che si basa solo sul Vale Tudo e non più anche sul Muay Thai. Resta invece invariata la grafica.

PersonaggiModifica

NuoviModifica

  •   Brad Burns (solo in Virtua Fighter 4 Evolution), un donnaiolo italiano di ascendenze anglosassoni, esperto di Muay Thai
  •   Goh Hinogami (solo in Virtua Fighter 4 Evolution), un assassino giapponese esperto di judo appartenente alla setta del J6
  •   Lei-Fei, un monaco cinese esperto di Shaolin-Ken con il compito di eliminare la disciplina del Koen-Ken
  •   Vanessa Lewis, una robusta bodyguard brasiliana alle dipendenze di Sarah, che pratica il vale tudo

RiconfermatiModifica

Taka-Arashi non compare in questo capitolo ma ritornerà poi in Virtua Fighter 5 R

AccoglienzaModifica

La rivista Play Generation diede alla versione per PlayStation 2 un punteggio di 91/100, trovandolo forse il miglior capitolo della serie nonostante le sbavature tecniche ed i pochi extra ma sul ring non temeva rivali[2]. La stessa testata trovò Shun-Di come il terzo vecchietto più arzillo[3].

NoteModifica

  1. ^ Virtua Fighter 4, in Top Playstation, Roma, Tattilo Editrice, pp. 118-119.
  2. ^ Virtua Figher 4, in Play Generation, nº 69, Edizioni Master, agosto 2011, p. 76, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  3. ^ Il vecchietto + arzillo, in Play Generation, nº 72, Edizioni Master, novembre 2011, p. 85, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi