Apri il menu principale

Vittorio Benedetti (arbitro)

arbitro di calcio italiano
Vittorio Benedetti
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia FIGC
Sezione Roma
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1972-1984
1974-1984
Serie B
Serie A
Arbitro
Arbitro

Vittorio Benedetti (Bastia Umbra, 30 settembre 1940gennaio 2017) è stato un arbitro di calcio italiano.

BiografiaModifica

Nato a Bastia Umbra, in provincia di Perugia, nel 1940, faceva però parte della sezione AIA di Roma.

Iniziò ad arbitrare a 19 anni, nel 1959[1].

Il 29 ottobre 1972, a 32 anni, esordì in Serie B, arbitrando Taranto-Catania del 7º turno di campionato, terminata 0-0[2][3].

Debuttò in massima serie la stagione successiva, a 33 anni, dirigendo Lanerossi Vicenza-Cesena 0-0 del 28 aprile 1974, 27ª giornata di campionato[2][4].

Il 9 maggio 1979 arbitrò il derby d'Italia Inter-Juventus, ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia, vinto per 1-0 dai nerazzurri con autogol di Furino, che però uscirono dalla competizione a causa della sconfitta per 3-1 dell'andata a Torino[5].

Chiuse la carriera arbitrale alla fine della stagione calcistica 1983-1984, arbitrando per l'ultima volta in Serie A il 12 febbraio 1984, in Catania-Milan del 19º turno di campionato, finita 1-1[2][6]. L'ultima gara diretta in carriera fu Monza-Arezzo 0-0, 24ª giornata della Serie B 1983-1984, il 4 marzo 1984[2][7].

In totale in carriera diresse 72 gare in Serie A e 101 in Serie B[2].

Dopo il termine della carriera arbitrale, nel 1988 diventò commissario della CAN Dilettanti[1], nel 1990 commissario della Serie D[1], dal 1992 al 1993 designatore della Serie C[1]. Nel 1997 divenne dirigente addetto all'arbitro della Roma[1].

Morì nel gennaio 2017, a 76 anni[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f La scomparsa di Vittorio Benedetti, su aia-figc.it, 19 gennaio 2017. URL consultato il 1º marzo 2019.
  2. ^ a b c d e calcio-seriea.net.
  3. ^ Taranto-Catania, su transfermarkt.it, 29 ottobre 1972. URL consultato il 1º marzo 2019.
  4. ^ Lanerossi Vicenza-Cesena, su transfermarkt.it, 28 aprile 1974. URL consultato il 1º marzo 2019.
  5. ^ Inter-Juventus, su transfermarkt.it, 9 maggio 1979. URL consultato il 1º marzo 2019.
  6. ^ Catania-Milan, su transfermarkt.it, 12 febbraio 1984. URL consultato il 1º marzo 2019.
  7. ^ Monza-Arezzo, su transfermarkt.it, 4 marzo 1984. URL consultato il 1º marzo 2019.

Collegamenti esterniModifica