Apri il menu principale

Volfango

prenome maschile
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Wolfgang" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Wolfgang (disambigua).

Volfango è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2][3].

VariantiModifica

  • Maschili: Wolfango[1][3], Volfgango[4]
  • Femminili: Volfanga[1], Wolfganga[1]

Varianti in altre lingueModifica

Origine e diffusioneModifica

 
Un lupo in un dipinto di Frederic Remington

Si tratta di un adattamento fonetico del nome tedesco Wolfgang[1], derivante dal nome germanico Vulfgang; esso è composto da wulf (o wulfa, "lupo") e gang ("sentiero", "passo")[1][2][3][5][6][7], e può quindi essere interpretato come "[colui che avanza a] passo di lupo"[1][7], "che procede come un lupo"[3], "colui che avanza sul sentiero del lupo"[1] o anche "lupo che va [in battaglia]"[3]. Il primo elemento, diffuso in molti nomi di origine germanica, si ritrova anche in Adolfo, Arnolfo, Volframo, Ulrico, Rodolfo e altri.

Il nome era poco diffuso fino al Medioevo, allorché venne popolarizzato in Austria e Baviera grazie alla venerazione verso san Volfango.[senza fonte] Ha poi raggiunto notorietà internazionale grazie al compositore Wolfgang Amadeus Mozart e allo scrittore e poeta Johann Wolfgang von Goethe[1][7], ed è ad oggi un nome abbastanza diffuso nei paesi di lingua tedesca. In Italia è attestato nel Centro-Nord, anche nella forma tedesca originale, diffusa in Alto Adige[3].

OnomasticoModifica

L'onomastico viene festeggiato il 31 ottobre in memoria di san Volfango, arcivescovo di Ratisbona[5][8][9].

PersoneModifica

Variante WolfangoModifica

Variante WolfgangModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Wolfgang.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j La Stella T., pp. 372, 376.
  2. ^ a b Burgio, p. 346.
  3. ^ a b c d e f De Felice, p. 550.
  4. ^ Accademia della Crusca, p. 729.
  5. ^ a b c d e Albaigès i Olivart, p. 253.
  6. ^ a b c d Förstemann, coll. 469, 1339, 1347.
  7. ^ a b c d e f (EN) Wolfgang, su Behind the Name. URL consultato il 29 dicembre 2016.
  8. ^ San Volfango di Ratisbona, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 29 dicembre 2016.
  9. ^ (EN) Saint Wolfgng of Ratisbon, su catholicsaints.info. URL consultato il 29 dicembre 2016.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi