Apri il menu principale
Vysšaja Chokkejnaja Liga
Высшая хоккейная лига
Vysšaja Hokkejnaja Liga.jpg
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
TipoSquadre di club
PaeseRussia Russia
Kazakistan Kazakistan
OrganizzatoreFederazione di hockey su ghiaccio della Russia
Cadenzaannuale
Partecipanti26
Sito Internetwww.vhlru.ru
Storia
Fondazione1992
DetentoreNeftjanik Al'met'evsk

La Vysšaja Chokkejnaja Liga (in russo: Высшая хоккейная лига (ВХЛ), Vysšaja chokkejnaja liga VHL),[1] nota in inglese anche come Russian Major League,[2] è una lega professionistica di hockey su ghiaccio che si disputa in Eurasia, e rappresenta il secondo livello dell'hockey russo.

Indice

StrutturaModifica

Nel 2010 la proprietà della lega è passata dalla federazione russa ad un ente autonomo. Il nome della lega inoltre cambiò passando da "Vysšaja Liga" a "Vysšaja Chokkejnaja Liga". Nonostante dal 2010 sia governato da un ente autonomo, il futuro del campionato è quello di diventare via via una lega affiliata alla Kontinental Hockey League, dove far crescere i propri giocatori, così come accade per l'American Hockey League nei confronti della NHL.[3] Prima della creazione della KHL, esisteva un sistema di promozioni e retrocessioni con la Superliga ed il campionato sovietico. Nella stagione 2011-12 solo alcune delle formazioni iscritte alla VHL sono ufficialmente formazioni affiliate a franchigie della KHL. Al vincitore della Lega viene assegnata la Kubok Bratina.

SquadreModifica

Albo d'oroModifica

Vysšaja LigaModifica

Vysšaja Chokkejnaja LigaModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Medical Support For All, Kontinental Hockey League, 26 giugno 2010. URL consultato il 26 febbraio 2012.
  2. ^ (RU) Whois Service, NIC.ru. URL consultato il 26 febbraio 2012.
  3. ^ (RU) Учреждение ВХЛ, KHL.ru. URL consultato il 26 febbraio 2012.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio