Apri il menu principale

Waldemar Lindgren

geologo e mineralogista svedese

BiografiaModifica

Nato in Svezia, a Vassmolösa, una località di Kalmar, ha studiato in Germania, alla Technische Universität Bergakademie di Freiberg, dove si è laureato in ingegneria mineraria nel 1882. Due anni dopo è entrato nel Servizio geologico statunitense, che avrebbe lasciato soltanto nel 1912. In quell'anno, infatti, assunse l'incarico di direttore del Dipartimento di geologia del Massachusetts Institute of Technology, incarico mantenne sino al 1923.

Autore prolifico, Lindgren si è dedicato a studi stratigrafici, soprattutto in relazione ai giacimenti minerari, contribuendo alla loro classificazione. Ha scoperto e descritto numerosi minerali, fra i quali la violarite e la coronadite. La sua opera principale, non a caso intitolata Giacimenti minerari (in inglese Mineral deposits), ha contato quattro edizioni dal 1913.

Socio dell'Accademia Reale Svedese delle Scienze, presidente della Società Geologica d'America nel 1924, Lindgren è stato insignito della medaglia Wollaston nel 1937. La Society of Economic Geologists, che aveva contribuito a fondare nel 1920 e di cui è stato presidente, gli ha intitolato un premio, il Waldemar S. Lindgren Award, conferito annualmente a giovani scienziati che abbiano pubblicato originali contributi sulla geologia economica[1]. Il suo nome è ricordato anche da un minerale, la lindgrenite, scoperto in Cile nel 1935[2].

NoteModifica

  1. ^ Cfr. il Premio Walder S. Lindgren (online Archiviato il 9 febbraio 2012 in Internet Archive.) sul sito della Society of Economic Geologists.
  2. ^ Cfr. la descrizione (online) sul database dei minerali.

BibliografiaModifica

  • R.R. Shrock, Geology at Mit 1865-1965. A history of the first hundred years of geology at Massachusetts Institute of Technology, 2 voll., MIT, Boston 1982.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN17988799 · ISNI (EN0000 0000 6675 4180 · LCCN (ENnr95014189 · GND (DE117025712 · NDL (ENJA00549928 · WorldCat Identities (ENnr95-014189