Walter Neumann-Silkow

Walter Neumann-Silkow
NascitaGroß Silkow, 10 aprile 1894
MorteDerna, 9 dicembre 1941
Dati militari
Paese servitoGermania Impero tedesco
Germania Repubblica di Weimar
Flag of Germany (1935–1945).svg Germania nazista
Forza armataKaiserstandarte.svg Deutsches Heer
War Ensign of Germany (1922–1933).svg Reichswehr
War Ensign of Germany (1938–1945).svg Wehrmacht
ArmaHeer
Anni di servizio1912-1941
GradoGeneralleutnant
GuerrePrima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
Comandante di8. Panzer-Division
15. Panzer-Division
DecorazioniRibbon of Knight's Cross of the Iron Cross.png
"fonti nel corpo del testo"
voci di militari presenti su Wikipedia

Walter Neumann-Silkow (Groß Silkow, 10 aprile 1894Derna, 9 dicembre 1941) è stato un generale tedesco della Wehrmacht durante la Seconda guerra mondiale.

BiografiaModifica

Il 1º febbraio 1912, Neumann-Silkow intraprese la carriera militare nell'esercito tedesco entrando a far parte del 10º reggimento dragoni. Promosso tenente dal 18 agosto 1913, prese parte al primo conflitto mondiale come ufficiale. Passato al Reichswehr dopo la fine del conflitto, giunse sino al grado di tenente colonnello dal 1º aprile 1936. Il 10 agosto 1938 venne nominato comandante del 7º reggimento di fanteria ed il 1º gennaio 1939 venne promosso colonnello. Il 19 marzo 1940, ricevette il comando dell'8ª brigata ed il 1º aprile 1941 divenne maggiore generale. Il 21 aprile 1941 divenne comandante dell'8ª Panzer Division, poi della 15ª dal 26 maggio di quello stesso anno. Promosso tenente generale il 1º dicembre 1941 a seguito di una ferita durante la Campagna del Nordafrica, morì il 9 dicembre di quello stesso anno a Derna, in Libia, presso l'ospedale da campo italiano.

OnorificenzeModifica

  Croce di Ferro di I classe
  Croce di Ferro di II classe
  Distintivo per feriti in ferro
  Croce d'onore della Grande Guerra
  Fibbia 1939 alla croce di ferro di I classe
  Fibbia 1939 alla croce di ferro di II classe
  Croce di Cavaliere della Croce di Ferro
  Fascia da braccio "Africa"

BiografiaModifica

  • (DE) Fellgiebel, Walther-Peer (2000). Die Träger des Ritterkreuzes des Eisernen Kreuzes 1939-1945. Friedburg, Allemagne: Podzun-Pallas. ISBN 3-7909-0284-5.
  • (DE) Veit Scherzer, Die Ritterkreuzträger : die Inhaber des Ritterkreuzes des Eisernen Kreuzes 1939-1945 von Heer, Luftwaffe, Kriegsmarine, Waffen-SS, Volkssturm sowie mit Deutschland verbündeter Streitkräfte nach den Unterlagen des Bundesarchivs, Ranis/Jena, Scherzers Militaer-Verlag, 2007, ISBN 3-938845-17-1, OCLC 891773959.