Apri il menu principale

Walter Nicodemi (Stradella, 25 ottobre 1936Milano, 28 giugno 2011) è stato un ingegnere e docente universitario italiano, che ha dato un notevole contributo alla siderurgia e alla metallurgia, ricoprendo ruoli di spicco all'interno di associazioni del settore (in particolare nell'ambito dell'Associazione Italiana di Metallurgia).

Walter Nicodemi (a sinistra) riceve la Medaglia Federico Giolitti. Brescia, 2005

Laurea e insegnamentoModifica

Dopo il conferimento della laurea in ingegneria meccanica nel 1961 (in cui difende una tesi sulla fonderia dell'acciaio inossidabile),[1] Walter Nicodemi si rivolge verso la professione di docente all'interno dello stesso ateneo in cui si era laureato (cioè il Politecnico di Milano).

Inizialmente, dal 1963, ricopre il ruolo di assistente del professore Raffaello Zoja.[1] Nel 1969 ottiene quindi la cattedra in "Siderurgia" al Politecnico di Milano.[1] Successivamente gli furono affidati i corsi di "Metallurgia Applicata" e "Archeometallurgia".[2]

Nel 2001 divenne presidente del corso di laurea in "Ingegneria dei Materiali".[3]

Il lavoro svolto da Walter Nicodemi nell'ambito universitario ha portato all'arricchimento strumentale di 3 milioni di euro da parte del Politecnico di Milano.[4] Il suo gruppo di lavoro ha inoltre prodotto più di un migliaio di contributi scientifici.[4]

Nomine e ruoli fuori dall'insegnamentoModifica

Riconoscimenti AIMModifica

Nell'ambito dell'Associazione Italiana di Metallurgia, Walter Nicodemi ha ricevuto i seguenti riconoscimenti:

  • Nel 1968 riceve la Medaglia De Carli.[2][1]
  • Nel 2005 riceve la Medaglia d'acciaio "Federico Giolitti".[1]
  • Ha inoltre ricevuto la Medaglia d'oro AIM.[2][6][7]

Libri e pubblicazioniModifica

Walter Nicodemi scrive la sua prima pubblicazione nel 1963 (due anni dopo il conseguimento della laurea), sulla rivista "La metallurgia italiana".[1]

Di seguito vengono riportate alcune pubblicazioni di Walter Nicodemi:

  • (EN) Carlo Mapelli, Walter Nicodemi, Riccardo F. Riva, Microstructural Investigation on a Medieval Sword Produced in 12th Century A.D., in ISIJ International, vol. 47, nº 7, 2007, pp. 1050-1057.
  • (EN) Walter Nicodemi, Carlo Mapelli, Roberto Venturini, Riccardo F. Riva, Metallurgical Investigations on Two Sword Blades of 7th and 3rd Century B.C. Found in Central Italy [collegamento interrotto] (abstract), in ISIJ International, vol. 45, nº 9, 2005, pp. 1358-1367.
  • Carlo Mapelli, Walter Nicodemi, Riccardo F. Riva, Maurizio Vedani, Elisabetta Gariboldi, Nails of the roman legionary at Inchtuthil (PDF) (abstract), in La metallurgia italiana, gennaio 2009.
  • (EN) R. Roberti, W. Nicodemi, G.M. La Vecchia, Sh. Basha, J-R curve dependence on specimen geometry and microstructure in two austenitic-ferritic stainless steels (abstract), in International Journal of Pressure Vessels and Piping, vol. 55, nº 2, 1993, pp. 343-352, DOI:10.1016/0308-0161(93)90042-R.
  • (EN) G. Perona, R. Sesini, W. Nicodemi, R. Zoja, Study of zircaloy-2 — stainless steel diffusion bonds (abstract), in Journal of Nuclear Materials, vol. 18, nº 3, marzo 1966, pp. 278-291, DOI:10.1016/0022-3115(66)90169-3.

Oltre a più di 200 pubblicazioni su riviste,[1] Walter Nicodemi ha scritto diversi libri sulla metallurgia, tra cui:

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Giannangelo Camona, L'addio al professor Walter Nicodemi, in Il giornale dell'ingegnere, vol. 59, 15-16, 2011, p. 6.
Controllo di autoritàVIAF (EN303206731 · WorldCat Identities (EN303206731