Apri il menu principale

Calendario berbero (inserimento)

Segnalazionevota

Motivazione: Autosegnalazione. Mi sembra rispetti tutto i criteri. C'è solo una immagine (ma non escludo di riuscire ad aggiungerne altre) ma in compenso ci sono diverse tabelle a colori. Da notare che manca in en.wiki e de.wiki, mentre in fr.wiki c'è una voce molto meno approfondita. (Segnalo anche che la correda una "voce di approfondimento" Calendario tuareg.) --Vermondo 15:24, 20 nov 2006 (CET)

Visto lo scarso entusiasmo fin qui suscitato dalla voce, per quelli che "guardano le figure" mi sono spremuto le meningi e ho trovato un altro paio di immagini... --Vermondo 14:21, 28 nov 2006 (CET)

Questa voce ha subito un vaglio: questa votazione si conclude al raggiungimento del quorum, dopo almeno sette giorni.

SÌ vetrina
  1. La voce mi sembra ottima e meritevole di vetrina. -- Luigi Vampa DON'T ABUSE 08:30, 21 nov 2006 (CET)
  2. Qualche miglioria formale ci starebbe, ma la voce è qualcosa la cui autorevolezza merita di essere evidenziata. Ho provato la stessa inebriante esotica sensazione leggendo en:Guqin: paragonare per rendersi conto. εΔω 13:14, 21 nov 2006 (CET)
  3. Bella, interessante e difficile da scrivere! Complimenti! --Roberto 15:17, 21 nov 2006 (CET)
  4. --Orion21 16:23, 21 nov 2006 (CET)
  5. --Rollopack 20:20, 22 nov 2006 (CET)
  6. --Paolo (parla con Paolo) 20:11, 23 nov 2006 (CET)
  7. Ecco uno splendido esempio di come una voce settoriale può essere trattata nel modo migliore possibile. Decisamente sì! --ARIEL (giallesabbie) 19:34, 1 dic 2006 (CET)
  8. Giacomo Alessandroni 12:24, 6 dic 2006 (CET)
  9. --Lucio silla 08:56, 9 dic 2006 (CET)
  10. --Vermondo 15:09, 9 dic 2006 (CET) A quorum raggiunto (puf puf, ci è voluto un po'), aggiungo il mio voto che mi ero dimenticato di mettere all'inizio. Mi sembrava poco elegante aggiungerlo a metà votazione. ;-)
NO vetrina
  • -- Da ampliare. Spazio a voci più complete. Andreabrugiony (scrivimi) 16:15, 24 nov 2006 (CET) (registrato da meno di 90 gg. --Vermondo 16:49, 24 nov 2006 (CET))
In che cosa questa voce ti sembra incompleta e da ampliare? Se mi dai qualche indicazione meno generica posso vedere di intervenire e fare qualcosa. Ma così, con un vago "da ampliare" non so proprio da che parte cominciare (a stampa vengono già 6 pagine; ho spostato su voce apposita il calendario tuareg per non appesantire...) --Vermondo 16:33, 24 nov 2006 (CET)
Astenuti
  1. Buona voce non c'è che dire, ma sarebbe un po' da ampliare a mio parere AlexanderVIII Il catafratto 13:10, 23 nov 2006 (CET)
Per curiosità, c'è qualche sezione in particolare che tu amplieresti? --Vermondo 00:44, 24 nov 2006 (CET)
complimenti per la pagina. L'informazione su questo popolo è sempre troppo scarsa. Considerando anche i problemi attuali di questa popolazione, mi riferisco al problema dell'usco della loro lingua in Algeria, tutto quello che viene fatto per far conoscere i Berberi è sempre importante. --Paganesimo 21:23, 29 nov 2006 (CET)
non ho gli editi sufficienti per votarti.

Suggerimenti e obiezioni

  • qualche wikilink in più qui e là? Utente sloggato 15:33, 22 nov 2006 (CET)
OK. Io un po' ne ho aggiunti. Se pensi ce ne vogliano altri, non fare complimenti e aggiungili. :-) --Vermondo 17:29, 22 nov 2006 (CET) Ho anche scritto la voce Ouargla per non lasciare un link rosso proprio all'inizio, che faceva un cattivo effetto... --Vermondo 14:53, 25 nov 2006 (CET)
  • non sarebbe male trovare anche un po' di bibliografia in italiano; da quella attuale desumo che la voce sia stata in gran parte tradotta dal francese, ma aggiungere qualche libro italiano aiuterebbePersOnLine 17:45, 2 dic 2006 (CET)
Purtroppo bibliografia specifica in italiano ce n'è ben poca. Solo i due volumi della Chiauzzi contengono materiale veramente utile. Ho scritto (e non "tradotto") la voce in italiano anche per sopperire a una mancanza di informazione in italiano sull'argomento. --Vermondo 21:17, 3 dic 2006 (CET) OK: ho aggiunto un articolo in italiano, anche se è su una rivista, non più in edicola, del 2000) --Vermondo 11:15, 4 dic 2006 (CET)
  • virgolette: tra le varie ricorrenze prendendo ad esempio
    portando alla soppressione di alcune festività tradizionali od alla creazione di "doppioni".
    Elenco di seguito i casi che ritengo degli di riconsiderazione:
    • per "tabù linguistico"
    • in molti casi sono state "trasferite" al primo mese islamico
    • non vengono "numerati" ma hanno ciascuno un nome che lo caratterizza
    • primo faraone "libico" in Egitto:
    • molti "militanti" della cultura berbera
    • il fiorire di innovazioni volte a "restaurare" pretese tradizioni andate perdute
    • ricostruire i "nomi berberi" dei mesi
    • si è cercato di "rimediare" con creazioni nuove
    • esigenza di "riappropriarsi" dei nomi di persona tradizionali
    Data la serietà e caratura del testo mi chiedevo se le virgolette più palesemente di circostanza o attenuazione fossero proprio necessarie: anche se ultimamente innocenti cozzano con l'impianto profondamente saggistico del testo. Sarà una mia fisima, ma penso di potermi rivolgere a chi può cogliere le implicazioni di questo rilievo. εΔω 17:54, 2 dic 2006 (CET)
Non avevo pensato a obiezioni stilistiche di questo tipo. Io uso spesso virgolette "di attenuazione" anche in articoli scientifici destinati all'accademia... Ripensandoci,forse qualcuna la toglierò, ma non mi sembra il caso di farlo con tutte. Tieni presente che senza le virgolette in diversi casi si cadrebbe nel POV. Per esempio in: si è cercato di "rimediare" con creazioni nuove, se non ci fossero le virgolette sembrerebbe che WP condivide la opportunità di creare forme nuove, ecc., mentre così mi sembra chiaro che il senso sia pressapoco: si è fatto ricorso a creazioni nuove, che nelle intenzioni dei proponenti avrebbero avuto lo scopo di porre rimedio a una situazione indesiderabile... ecc. --Vermondo 21:17, 3 dic 2006 (CET)
Ovviamente non dubito nemmeno per un istante nella tua sensibilità stilistica, ci mancherebbe; mi sono permesso di esemplificare una possibile critica. La tua osservazione è molto interessante: per deformazione personale e per far fronte alla tracimante ipertrofia di virgolette e segni di interpunzione fumettistici tendo a dissuadere costantemente i miei studenti dall'uso delle virgolette di attenuazione nella scrittura formale. Mi rendo conto che anche queste sono una risorsa linguistica efficace, ma sono in crisi relativamente all'opportunità e ai mezzi per renderne cosciente l'uso in utenti che già ne abusano. Mica semplice, non ci sono libri che lo spiegano. εΔω 01:23, 7 dic 2006 (CET)
Gruppi Voti % tot. % rel.
Pareri favorevoli 10 100% 100%
Pareri contrari 0 0% 0%
Astenuti 0 0% --
Totale votanti 10 (10) 100% (100%)


La proposta è accolta