Windows XP 64 bit Edition

(Reindirizzamento da Windows XP 64-bit Edition)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la versione a 64 bit di Windows per AMD64, vedi Windows XP Professional x64 Edition.
Windows XP 64 bit Edition
Logo
Windows xp 64 bit edition startup.jpg
La schermata di avvio di Windows XP 64 bit Edition
Sviluppatore Microsoft Corporation
Famiglia SO Windows NT
Release corrente 5.2.3790 (28 marzo 2003)
Tipo di kernel Kernel ibrido, 64 bit
Tipologia licenza Software proprietario
Licenza Proprietario (MS-EULA)
Stadio di sviluppo Non più supportato dall'8 aprile 2014
Sito web Windows XP

Windows XP 64 bit Edition (2002) è una versione del sistema operativo Microsoft Windows XP, distribuito nel 2002 e progettato per funzionare con i processori Intel Itanium.

Windows XP 64 bit Edition non va confuso con Windows XP Professional x64 Edition, in quanto quest'ultimo è stato sviluppato specificamente per i processori basati su x86 con estensioni a 64 bit, come EM64T e AMD64.

Windows XP 64 bit Edition non ricade nella corrente linea Microsoft, cioè come "Home", "Professional", "Media Center" o "Tablet Edition". Essa è una edizione separata esclusiva per i processori Itanium. Esso è molto simile a Windows XP Professional Edition, ma con alcune limitazioni.

Fra queste limitazioni c'era la mancanza delle più famose applicazioni integrate, come Windows Media Player, Windows Movie Maker, NetMeeting e il software per masterizzare i CD. Il supporto per NetMeeting e Windows Media Player sono stati aggiunti solo nelle versioni successive. Inoltre, molte vecchie tecnologie sono state rimosse, come NTVDM, così quindi il supporto per DOS, Posix, OS/2 e le applicazioni a 16 bit (che contavano sul NTVDM) è assente.

Al contrario dalle altre architetture di emulazione di Windows (Windows NT 4.0 per i PowerPC, MIPS RX400, e Alpha) Windows XP 64 Edition può far funzionare le applicazioni a 32 bit per x86 attraverso il layer emulatore WOW64 (Windows on Windows). Mentre il processore originale conteneva un decoder IA-32 incorporato, è stato ritenuto troppo lento per usi seri, così Microsoft e Intel scrissero un software traduttore da IA-32 a IA-64 sdoppiato, IA-32 Execution Layer. Esso permette traduzioni in tempo reale delle istruzioni x86 a 32 bit nelle istruzioni IA-64, permettendo alle applicazioni a 32 bit (tranne per i codec come XviD, che sono tuttora DLL a 32 bit così da poter essere usati se i riproduttori multimediali sono a 32 bit) di funzionare correttamente. I driver dei dispositivi potrebbero non essere stati distribuiti in forma binaria per questo tipo di architettura, di conseguenza, molte (vecchie) periferiche potrebbero essere incompatibili con questa versione di Windows[1].

NoteModifica

  1. ^ (EN) [1] contiene una lista dell'hardware funzionante
  Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft