Zabbix

software liber per il monitoraggio in rete
Zabbix
software
Logo
Schermata di esempio
Generemonitoraggio di rete (non in lista)
SviluppatoreZabbix Company
Data prima versione1998
Ultima versione
  • 3.4.0 (22 agosto 2017)
  • 3.4.1 (28 agosto 2017)
  • 3.4.2 (25 settembre 2017)
  • 3.4.3 (17 ottobre 2017)
  • 3.4.4 (9 novembre 2017)
  • 3.4.5 (28 dicembre 2017)
  • 3.4.6 (15 gennaio 2018)
  • 3.4.7 (16 febbraio 2018)
  • 3.4.8 (3 aprile 2018)
  • 3.4.9 (9 maggio 2018)
  • 3.4.10 (4 giugno 2018)
  • 3.4.11 (25 giugno 2018)
  • 3.4.12 (30 luglio 2018)
  • 4.0.0 (1º ottobre 2018)
  • 4.0.1 (29 ottobre 2018)
  • 3.4.13 (27 agosto 2018)
  • 3.4.14 (14 settembre 2018)
  • 3.4.15 (12 novembre 2018)
  • 4.2.6 (26 agosto 2019)
  • 4.4.0 (7 ottobre 2019)
  • 4.4.1 (28 ottobre 2019)
  • 4.4.8 (27 aprile 2020)
  • 5.0.1 (25 maggio 2020)
  • 4.4.9 (25 maggio 2020)
Ultima alfa4.0.0alpha2 (8 gennaio 2018)
Sistema operativoMultipiattaforma
LinguaggioPHP
C
Java
LicenzaGNU GPL v2
(licenza libera)
Sito webwww.zabbix.com/

Zabbix è un software libero per il monitoraggio di reti e vari sistemi informatici, atto a tracciare lo stato di server e servizi di rete correlati. Ideato dal programmatore russo Alexei Vladishev, è rilasciato sotto i termini della GNU General Public License versione 2.

StoriaModifica

Nel 1998 Zabbix nacque come strumento proprietario utilizzato come progetto interno all'interno di un istituto bancario.[1][2] Dopo tre anni, nel 2001, fu rilasciato al pubblico sotto i termini di una licenza di software libero. Ci sono voluti altri tre anni per il rilascio della versione stabile 1.0.

Dal 2005 fu fondata l'omonima società multinazionale Zabbix LLC con sedi negli Stati Uniti d'America, in Europa e Giappone.[3]

Timeline dei maggiori rilasci[4]
Zabbix 1.0
1998 Nascita di Zabbix
È un progetto interno in una banca.
7 aprile 2001 Zabbix 1.0alpha1
È rilasciato sotto GNU GPL v2.[5]
23 marzo 2004 Zabbix 1.0
Zabbix 1.x
6 febbraio 2006 Zabbix 1.1
29 maggio 2007 Zabbix 1.4
11 settembre 2008 Zabbix 1.6
7 dicembre 2009 Zabbix 1.8
Zabbix 2.x
21 maggio 2012 Zabbix 2.0
12 novembre 2013 Zabbix 2.2
11 settembre 2014 Zabbix 2.4
Zabbix 3.x
16 febbraio 2016 Zabbix 3.0
14 settembre 2016 Zabbix 3.2

Versioni pubblicateModifica

Nota: questo grafico esclude le release candidate del ramo stabile.

ComponentiModifica

 
La dashboard di Zabbix 3.0.0

Zabbix consta in diversi moduli separati:

  • Server
  • Agenti (agent)
  • Frontend
  • Proxy

Il backend (server, proxy ed agenti) sono scritti in C mentre il frontend (la dashboard) è implementato in PHP e JavaScript.

Il Java gateway è scritto in Java ed è disponibile da Zabbix 2.0.

CaratteristicheModifica

Zabbix per la raccolta dei dati si interfaccia a vari database quali MySQL, PostgreSQL, SQLite, Oracle o IBM DB2.[6][7]

Per verificare la disponibilità e la prontezza di alcuni servizi standard come SMTP o HTTP è sufficiente un simple check, ovvero non occorre installare alcun software sull'host da monitorare. Per monitorare altri tipologie di risorse quali il carico della CPU, la congestione di rete, lo spazio su disco, ecc. occorre installare il software Zabbix agent.

Fra i protocolli supportati vi sono SNMP, TCP e ICMP, così come IPMI, JMX, SSH, Telnet, o usando comandi personalizzati (user parameters).

Zabbix supporta vari meccanismi di notifica in sistema real-time fra i quali la posta elettronica, il protocollo di messaggistica istantanea XMPP, e via SMS.

Software agentModifica

Una delle caratteristiche di Zabbix è l'utilizzo di agent implementati evitando linguaggi ad alto livello. Questo permette alte prestazioni e la possibilità di monitorare di centinaia di migliaia di dispositivi.[8][9]

Fra le funzionalità supportate dai vari agent:

  • Auto rilevamento di server e dispositivi di rete
  • Low-level discovery
  • Monitoraggio distribuito con gestione centralizzata via interfaccia web
  • Supporto per polling e trapping
  • Permessi utente flessibili
  • Notifiche su eventi flessibili
  • Monitoraggio JMX[10]
  • Dati monitorati raccolti in grafici definiti dall'utente
  • Audit dei log

NoteModifica

  1. ^ (EN) The Monitoring It's Zabbix (PDF), su novell.com. URL consultato il 30 aprile 2017.
  2. ^ (EN) Alexei Vladishev, Open Source Enterprise Monitoring with Zabbix (PDF), su netways.de. URL consultato il 30 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2012).
  3. ^ (EN) Zabbix LLC, su zabbix.com. URL consultato il 30 aprile 2017.
  4. ^ (EN) Zabbix releases, su zabbix.org. URL consultato il 30 aprile 2017.
  5. ^ (EN) All releases tagged Initial freshmeat announcement, su themes.freshmeat.net. URL consultato il 30 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 29 settembre 2011).
  6. ^ (EN) Database supportati, su zabbix.com. URL consultato il 29 aprile 2017.
  7. ^ (EN) Performance monitor for MySQL and MariaDB, su fromdual.com. URL consultato il 30 aprile 2017.
  8. ^ (EN) Anže Vidmar, Zabbix: State-of-the-art network monitoring, su linux.com, 12 marzo 2007. URL consultato il 30 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2009).
  9. ^ (EN) Carla Schroder, Monitor Your Net with Free, High-Performance ZABBIX, su enterprisenetworkingplanet.com, 24 maggio 2005. URL consultato il 30 aprile 2017.
  10. ^ (EN) JMX Zabbix Bridge, su kjkoster.org. URL consultato il 30 aprile 2017.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica