Apri il menu principale
Zanobi Magnolino
Nazionalità Italia Italia
Scacchi Chess.svg
Categoria Scacchista del Secolo XIV-XV
 

Zanobi Magnolino (Firenze, 1380Firenze, 1460 circa) è stato uno scacchista italiano.

BiografiaModifica

Magnolino (o Mangolino) raggiunse una certa notorietà come scacchista alla sua epoca. Figlio di Cristoforo, fu tra i protetti di Cosimo I de' Medici che amava giocarci contro; si batté anche con Niccolò III d'Este. Secondo Vesperiano Bisticci fu "il primo e più intendente che avesse la sua età". Il 28 aprile 1454 scrisse una lettera a Borno d'Este in cui dichiarava di essere "assai dotto nel gioco degli scacchi"[1]. Berni ("I capitoli", Torino 1926) lo ricorda come estimatore di molti piaceri, in particolare della caccia, "ch'è proprio un de' piacer del Magnolino"[2].

Fu podestà di Fiesole dal 27 aprile al 16 ottobre 1452.

NoteModifica

  1. ^ Il Magnolino–lunga vita con poca famiglia (di Franco Pratesi)
  2. ^ L'espressione “Piacer del Magnolino” è diventata una forma proverbiale: si dice dell'affaticarsi grandemente con poco o niente profitto