Ženski košarkaški klub Partizan 1953

Ž.K.K. Partizan Beograd 1953
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
KK Partizan logo.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body blacksides.png
Kit body basketball.png
Kit shorts blacksides.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body whitesides.png
Kit body basketball.png
Kit shorts whitesides.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali 600px Bianconero con stella rossa.svg Bianco e nero
Dati societari
Città Belgrado
Nazione Serbia Serbia
Confederazione FIBA Europe
Federazione KSS
Campionato Prva ženska liga Srbije
Fondazione 1953
Denominazione Ž.K.K. Partizan Belgrado
(1953-2015)
Ž.K.K. Partizan Belgrado 1953
(2015-presente)
Impianto Hala sportova e
Vizura Sports Center
(5 000 e 1 500 posti)
Palmarès
Titoli nazionali 3 YUBA liga (1945-1992)
4 Campionati serbi
Coppe nazionali 2 Coppe di Jugoslavia (1945-1992)
3 Coppe di Serbia
Altri titoli 2 Lega Adriatica

Lo Ženski Košarkaški Klub Partizan 1953 è una squadra femminile di pallacanestro serba avente sede nella capitale Belgrado. Fondato nel 1953, disputa la Lega Adriatica femminile e il campionato nazionale serbo di massima divisione, la Prva ženska liga Srbije. Gioca le partite interne nella struttura della Hala sportova a Novi Beograd, la cui capacità è di 5.000 posti a sedere.

Fa parte della polisportiva Sportsko Društvo Partizan.

StoriaModifica

Il club venne fondato nel 1953, ma fino agli inizi degli anni 1980 non ebbe risultati di rilievo; ma riuscì poi a vincere tre campionati jugoslavi consecutivi nel 1983–84, 1984–85 e 1985–86, oltre a due Coppe di Jugoslavia nel 1985 e nel 1986. Il Partizan in quegli anni poteva annovare giocatrici del calibro di Jelica Komnenović, Biljana Majstorović, Olivera Krivokapić, Stojna Vangelovska, Cvetana Dekleva e molte altre.

Dopo decenni di nuovo anonimato, e dopo la dissoluzione della Jugoslavia, il Partizan tornò nuovamente al successo sul finire degli anni 2000, quando, guidato da giocatrici come Brooke Queenan, Milica Dabović e Dajana Butulija, vince 4 campionati serbi consecutivi (2009-10, 2010-11, 2011-12, 2012-13), 2 Coppe di Serbia (2011 e 2013), e 2 Leghe Adriatiche consecutivi (2011-12 e 2012-13).

Nell'estate del 2013 a causa di gravi problemi finanziari che misero a dubbio la continuità del club[1][2] l'allenatrice Marina Maljković e la quasi totalità del roster lasciarono il club.

Durante il 2015 la dirigenza del club decise di sospendere ogni attività sportiva[3], creando un nuovo sodalizio sportivo, il Partizan 1953, dove trasferì il titolo sportivo e gran parte delle giocatrici rimaste e partecipando al livello inferiore del campionato professionistico. Dopo un solo anno di "purgatorio", la squadra tornò ai massimi livelli della pallacanestro femminile serba, conquistando la Coppa di Serbia 2018.

PalazzettiModifica

 
La Hala sportova, sede attuale delle partite interne del Partizan

Il Partizan alterna le partite interne tra la Hala sportova a Novi Beograd, arena con una capacità di 5.000 spettatori, e il Vizura Sports Center che ha una capacità più ridotta, di 1.500 posti a sedere.

SocietàModifica

Il Partizan fa parte della Jugoslovensko sportsko društvo Partizan, polisportiva che raggruppa 26 discipline sportive fondata il 4 ottobre 1945 a Belgrado, come costola sportiva dell'esercito jugoslavo.

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dello Ž.K.K. Partizan e Categoria:Allenatori dello Ž.K.K. Partizan 1953

CestistiModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestiste dello Ž.K.K. Partizan e Categoria:Cestiste dello Ž.K.K. Partizan 1953

PalmarèsModifica

Titoli nazionaliModifica

1983-84, 1984-85, 1985-1986
2009-10, 2010-11, 2011-12, 2012-13
1985, 1986
2011, 2013, 2018

Titoli internazionaliModifica

2011-12, 2012-13

TifoseriaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Grobari.

I Grobari (serbo: Гробари, ovvero I becchini) sono i tifosi della sezione calcistica della polisportiva del Partizan, anche se generalmente con tale appellativo vengono identificati tutti i tifosi del Partizan.[4]

NoteModifica

  1. ^ Maljković: Šest igračica i ja na ulici, ako je ženska košarka mrtva, da je sahranimo?, sport.blic.rs.
  2. ^ ŽKK Partizan bez Evrolige, b92.net.
  3. ^ ŽKK Partizan odustao od domaće i Jadranske lige, novosti.rs.
  4. ^ Supporters, su kkpartizan.rs. URL consultato il 12 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 25 ottobre 2012).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro