888 (numero)

numero naturale
888
CardinaleOttocentoottantotto
OrdinaleOttocentoottantottesimo, -a
Fattori23x3x37
Numero romanoDCCCLXXXVIII
Numero binario1101111000
Numero esadecimale378
Valori di funzioni aritmetiche
φ(888) = 288 τ(888) = 16 σ(888) = 2280
π(888) = 154 μ(888) = 0 M(888) = -1

Ottocentoottantotto (888) è il numero naturale dopo l'887 e prima dell'889.

Proprietà matematicheModifica

AstronomiaModifica

AstronauticaModifica

Significati simboliciModifica

 
Numero civico 888 sulla LiFung Tower di Hong Kong

Nella numerologia cristiana il numero 888 rappresenta Gesù o, ancora più specificamente, il Redentore. Tale significato simbolico deriverebbe o dalla Gematria (perché sommando i valori delle lettere dell'alfabeto greco nel quale viene traslitterato il nome di Gesù si ottiene 888[4]) oppure perché opposto a 666, il Numero della Bestia.[5]

Nella numerologia cinese 888 ha un diverso significato, quello di tripla fortuna, perché in esso viene rafforzato il carattere propizio della cifra 8.[6][7] Per questa ragione anche indirizzi e numeri telefonici che contengono la sequenza di tre 8 sono considerati particolarmente fortunati, e per ottenerne l'assegnazione può essere richiesto il pagamento di un extra rispetto al costo di un numero ordinario.[8]

NoteModifica

  1. ^ (FR) Jean-Paul Davalan, Jeux et Mathématiques. URL consultato il 10 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2012).
  2. ^ a b c (EN) Neil Sloane, On-Line Encyclopedia of Integer Sequences, su oeis.org. URL consultato il 10 febbraio 2016.
  3. ^ (EN) Tanya Khovanova, Number Gossip (PDF), Gathering for Gardner, 2008. URL consultato il 10 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016)..
  4. ^ (EN) Underwood Dudley, Numerology: Or What Pythagoras Wrought, in Mathematical Association of America Spectrum, Cambridge University Press, 1997, p. 105, ISBN 9780883855249. URL consultato il 10 febbraio 2016.
  5. ^ (EN) Cheiro, Book Of Fate And Fortune: Numerology And Astrology, Orient paperbacks, 2005, p. 60, ISBN 9788122200461. URL consultato il 10 febbraio 2016..
  6. ^ (EN) Lee Ratzan, Understanding Information Systems: What They Do and Why We Need Them, American Library Association, 2004, p. 202, ISBN 9780838908686. URL consultato il 10 febbraio 2016..
  7. ^ Paul Louis Couchoud, A Key to Christian Origins Watts & Co., London, 1932, p. 140
  8. ^ (EN) John Hooker, Working Across Cultures, Stanford University Press, 2003, p. 191, ISBN 9780804748070. URL consultato il 10 febbraio 2016..

Altri progettiModifica

  Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica