AOC International

impresa taiwanese
AOC International
Logo
StatoTaiwan Taiwan
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1967 a Taipei
Fondata daRoss Siragusa
Sede principaleTaipei
GruppoTPV Technology
SettoreElettronica
Prodotti
Sito webwww.aoc.com/

AOC International, più nota semplicemente come AOC, è un marchio taiwanese di elettronica di consumo, dal 1987 di proprietà della holding TPV Technology Limited di Hong Kong.

StoriaModifica

Nel 1934 Ross Siragusa fonda la Continental Radio and Television Corporation in Chicago, Illinois; in seguito il nome verrà cambiato in Admiral Corporation. Nel 1947 la Admiral Corporation e il proprio brand si sono affermati negli United States: è una delle prime aziende a produrre televisori a colori.

Viene fondata quindi a Taipei nel 1967 come Admiral Overseas Corporation, filiale commerciale e industriale taiwanese della statunitense Admiral Corporation. Nel 1978 assume l'attuale denominazione AOC International, e l'anno dopo lancia il marchio AOC. Entro il 1982 il marchio AOC è stato registrato in tutto il mondo.

A partire dalla fine degli anni ottanta avvia un processo di espansione internazionale, e crea numerose filiali negli Stati Uniti, in Cina, in Europa e in Brasile. Attualmente[quando?] conta oltre 40 filiali commerciali in tutto il mondo e 9 stabilimenti produttivi (5 in Cina, 2 in Brasile, 1 in Messico ed 1 in Polonia).

GeneralitàModifica

Con il marchio AOC vengono prodotti e commercializzati monitor LCD per computer e televisori LCD e LED.

La TPV Technology Limited, proprietaria del brand, è il più grande produttore mondiale di monitor per computer e detiene una quota di mercato del 30% ed una quota mondiale del 6% dei televisori LCD prodotti [1]. La TPV produce anche per conto terzi e di importanti aziende come Philips[2] e Sony[3].

NoteModifica

  1. ^ TPV-Technology da Forbes.com, su Forbes.com.
  2. ^ Philips trasferisce i monitor LCD a TPV, su Avmagazine.it, 10 luglio 2008.
  3. ^ TV LCD Sony made in... Cina?, su Avmagazine.it, 8 settembre 2006.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica