Apri il menu principale
ATS D6
ATS D6 1.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Auto Technisches Spezialzubehör
Categoria Formula 1
Squadra Team ATS
Progettata da Gustav Brunner
Sostituisce ATS D5
Sostituita da ATS D7
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca in fibra di carbonio
Motore BMW M12/13 1.5 L4T
Trasmissione ATS/Hewland
Dimensioni e pesi
Passo 2615 mm
Peso 540 kg
Altro
Carburante Shell
Pneumatici Goodyear
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio del Brasile 1983
Piloti 9. Manfred Winkelhock
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
14 0 0 0

L'ATS D6 fu una vettura di Formula 1 che corse nella stagione 1983. Spinta da un motore turbo BMW, fu concepita da Gustav Brunner.

Realizzata in fibra di carbonio, le sue prestazioni furono limitate dalla scarsa affidabilità del propulsore e del cambio. Il miglior risultato fu l'ottavo posto di Manfred Winkelhock nel Gran Premio d'Europa. Il miglior risultato in prova fu il settimo posto in qualifica conquistato in tre occasioni. Nel Gran Premio di casa non ottenne la qualificazione.

Fu la prima vettura costruita con la tecnica del "telaio nudo": infatti a differenza delle altre vetture il telaio fungeva anche da carrozzeria, con un notevole risparmio in termini di peso e un guadagno in termini di rigidità torsionale.

Altri progettiModifica

  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1