Acido jasmonico

composto chimico
Acido jasmonico
Jasmonicacid.svg
Nome IUPAC
Acido (1R,2R)-3-Oxo-2-(2Z)-2-pentenil-ciclopentanoacetico
Nomi alternativi
Acido (-)-jasmonico
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC12H18O3
Massa molecolare (u)210,27
Numero CAS6894-38-8
PubChem5281166
SMILES
CCC=CCC1C(CCC1=O)CC(=O)O
Indicazioni di sicurezza
Frasi H---
Consigli P--- [1]

L'acido jasmonico è un fitormone; estratto per la prima volta da arbusti di gelsomino - da cui il nome - si è successivamente rintracciato in molte altre specie di piante.

Sintetizzato a partire dall'acido linoleico è implicato nello sviluppo del polline, dei semi e nella difesa contro stress fisici (ferite), chimici (ozono) e biotici (insetti, funghi, batteri e patogeni vari). La sua presenza comporta la sintesi di proteine quali: difensina, tionina e chitinasi, che determinano la resistenza sistemica indotta (ISR).

L'acido jasmonico ed alcuni suoi derivati (principalmente lo jasmonato di metile), sono utilizzati come elicitori, ossia agenti in grado di indurre nelle piante, o nelle colture cellulari vegetali, la produzione di metaboliti secondari implicati nella difesa chimica.

NoteModifica

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 18.10.2012

Altri progettiModifica