Adrastea (mitologia)

Adrastea
Relief Amaltheia Adrasteia Zeus.jpg
Adrastea nutre Zeus. Musei Vaticani, (Museo Gregoriano Profano, inventario 9510.
Nome orig.Ἀδράστεια
SpecieNinfa
SessoFemmina

Adrasteia (in greco antico: (Ἀδράστεια, Adrasteia) od anche Adrastia, Adrastea, Adrestea, Adastreia è un personaggio della mitologia greca, una ninfa del monte Ida sull'isola di Creta[1].

GenealogiaModifica

Secondo Apollodoro[2] ed Igino è figlia del curete Melisseo[1] mentre Diodoro Siculo scrive che sia figlia del curete Koribas[1] ed infine ancora Igino scrive che sia figlia di un altro curete di nome Oleno[1].

Ha una sorella di nome Ida[1].

MitologiaModifica

Adrasteia, che in greco significa inevitabile era una delle ninfe che allevarono Zeus dopo che Rea lo sottrasse alla voracità di Crono[3] ed assieme alla sorella Ida lo nascosero in una grotta del monte Ida a Creta nutrendolo con miele ed il latte della capra Amaltea[1].

Si dice che le due sorelle furono in seguito piazzate in cielo come costellazioni dell'Orsa Maggiore e Minore[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g (EN) Adrastea su Theoi.com, su theoi.com. URL consultato il 12 aprile 2019.
  2. ^ Apollodoro Biblioteca I.5 [collegamento interrotto], su ilcrepuscolo.altervista.org. URL consultato il 12 aprile 2019.
  3. ^ Fernando Palazzi, I miti degli dei e degli eroi, Loescher, Torino, 1960, pp.14-15
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca