La Adz'va (in russo: Адзьва?) è un fiume della Russia europea settentrionale (Circondario autonomo dei Nenec e Repubblica dei Komi), affluente di destra della Usa (bacino idrografico della Pečora).

Adz'va
StatoRussia Russia
Circondari federaliDistretto Federale Nordoccidentale
Soggetti federali  Nenecija
  Comi
Lunghezza334 km[1]
Portata media110 m³/s
Bacino idrografico10 600 km²[1]
NasceBol'šezemel'skaja Tundra
67°57′53″N 61°30′32″E / 67.964722°N 61.508889°E67.964722; 61.508889
Sfociafiume Usa
66°35′20″N 59°21′42″E / 66.588889°N 59.361667°E66.588889; 59.361667
Mappa del fiume
Mappa del fiume

Nasce dal lago Vanjukty nella sezione nord-orientale della vasta Bol'šezemel'skaja Tundra, scorrendo con direzione mediamente sud-ooccidentale su tutto il percorso, attraversando la zona di bassi rilievi collinari nota come alture di Černyšëv; nel basso corso la valle del fiume si allarga e diventa soggetta a frequenti impaludamenti. Sfocia dopo 334 chilometri di corso nella Usa dalla destra idrografica, a 161 km dalla foce. Ha una lunghezza di 334 km; l'area del suo bacino è di 10 600 km².[2] Nel suo corso, non incontra alcun centro abitato di qualche importanza. Alla foce, lungo la Usa, si trovano i villaggi di Adz'vavom e Adz'va.

307 affluenti sfociano nell'Adz'va, il più grande è il Chosedaju (da destra). Il bacino contiene 5 332 laghi con una superficie totale di 353 km².

La Adz'va, in dipendenza del clima subartico delle zone attraversate, è gelata in superficie da fine ottobre/novembre a fine maggio/inizio giugno.

NoteModifica

  1. ^ a b (RU) Адзьва. In Grande enciclopedia sovietica, 1969-1978
  2. ^ (RU) Река Адзьва, su textual.ru. URL consultato il 5 agosto 2021.

Collegamenti esterniModifica

  • Mappe Q-41_42 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 31 luglio 2021. (Edizione 1967); Q-39_40 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 31 luglio 2021. (Edizione 1989)
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia