Apri il menu principale
Aglio Bianco Polesano DOP
Italian garlic PDO.JPG
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneVeneto
Zona di produzionePolesine
Dettagli
Categoriaortofrutticolo
RiconoscimentoD.O.P.
SettoreOrtofrutticoli e cereali
Altre informazioniReg.CE n. 1175/2009 del 30.11.2009 (GUCE) L 314/60 del 1/12/2009)
 

L'Aglio bianco polesano è la denominazione di un ortaggio a bulbo della specie Allium sativum L., ottenuto a partire da ecotipi locali nonché dalla varietà Avorio e prodotto tradizionalmente nella zona del Polesine, nel Veneto.

Dal novembre 2009, a livello europeo, la denominazione «Aglio Bianco Polesano» è stata riconosciuta denominazione di origine protetta (DOP)[1].

DescrizioneModifica

Si tratta di un aglio con bulbo di forma rotondeggiante regolare con un leggero appiattimento della parte basale, di colore bianco brillante. Il bulbo è costituito da un numero di bulbilli che sono perfettamente adiacenti l'uno con l'altro a formare una struttura compatta. Le sue tuniche hanno colorazione rosata nella parte concava e bianca in quella convessa.

Venduto allo stato secco, può essere commercializzato nei formati : trecce, treccioni, grappoli, grappoloni, confezioni e sacchi.

Area geograficaModifica

StoriaModifica

CucinaModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica