Air Mediterranean

compagnia aerea greca
Air Mediterranean
Logo
Air Mediterranean, SX-MAI, Boeing 737-4K5 (30334969877).jpg
StatoGrecia Grecia
Fondazionegennaio 2017
Sede principaleAtene
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Sito webwww.air-mediterranean.com/
Compagnia aerea charter
Codice IATAMV
Codice ICAOMAR
Indicativo di chiamataHELLASMED
Primo volo1º novembre 2017
HubAtene
Flotta1 (nel 2022)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Air Mediterranean è una compagnia aerea charter greca con sede ad Atene e hub presso l'aeroporto Internazionale di Atene.[1]

StoriaModifica

Nel gennaio 2017, Air Mediterranean ha ottenuto il certificato di operatore aereo (COA), ai sensi dell'Autorità ellenica per l'aviazione civile in conformità con il regolamento dell'Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA).[1][2]

Il piano della compagnia aerea era quello di coprire il divario tra i paesi con connettività scarsa o assente, collegando l'Europa con i mercati in rapida espansione del Medio Oriente e dell'Africa, utilizzando Atene come hub. Air Mediterranean ha iniziato le operazioni passeggeri di linea il 1º novembre 2017.[3] Tuttavia, il 18 gennaio 2018, la compagnia ha sospeso tutti i voli.[4] Nel febbraio 2018, la compagnia ha annunciato che avrebbe cessato tutte le operazioni programmate e si sarebbe concentrata invece sulle operazioni charter.[5]

FlottaModifica

Ad agosto 2022 la flotta di Air Mediterranean è così composta[6]:

Aereo In flotta Ordini Passeggeri Note
Y
Boeing 737-400 1 162 [7]
Totale 1

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Direct Flights from Athens to Europe, Middle East, Africa, su AirMediterranean. URL consultato il 9 febbraio 2021.
  2. ^ (EL) Press-room, Πετάξτε προς Μέση Ανατολή και Αφρική με την Air Mediterranean, su Airnews, 18 luglio 2017. URL consultato il 9 febbraio 2021.
  3. ^ (EN) Greece's Air Mediterranean to start scheduled ops in 4Q17, in ch-aviation. URL consultato il 9 febbraio 2021.
  4. ^ (EL) «Αναταράξεις» στην Air Mediterranean, εικάζεται ότι διαφώνησαν οι μέτοχοί της, su Metaforespress, 18 gennaio 2018. URL consultato il 9 febbraio 2021.
  5. ^ (DE) Air Mediterranean schon wieder am Boden, su aeroTELEGRAPH, 7 febbraio 2018. URL consultato il 9 febbraio 2021.
  6. ^ (EN) Air Mediterranean Fleet Details and History, su planespotters.net. URL consultato il 28 dicembre 2020.
  7. ^ Marche SX-MAM.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica