Al-Sailiya Sports Club

società calcistica qatariota
Al-Sailiya Sports Club
نادي السيلية الرياضي
Calcio Football pictogram.svg
Sailiyawi
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Azzurro e Nero (Strisce).svg Azzurro, nero
Dati societari
Città Doha
Nazione Qatar Qatar
Confederazione AFC
Federazione Flag of Qatar.svg FCQ
Campionato Qatar Stars League
Fondazione 1995
Presidente Qatar Nasser bin Hamad Bin Nasser Al Thani
Allenatore Tunisia Sami Trabelsi
Stadio Hamad bin Khalifa
(12 000 posti)
Sito web www.alsailiyasportclub.com/
Palmarès
Titoli nazionali 4 Campionati qatarioti di seconda divisione
Si invita a seguire il modello di voce

L'Al-Sailiya Sports Club (arabo: نادي السيلية الرياضي) è una società calcistica qatariota di Doha. Milita nella Qatar Stars League, la divisione di vertice del campionato qatariota di calcio.

StoriaModifica

L'Al-Sailiya è stato fondato il 10 ottobre 1995 con il nome di Al-Qadsiya Sports Club. Nel 2003 ha cambiato denominazione, divenendo Al-Sailiya Sports Club.

Dopo aver terminato all'ultimo posto la Q-League 2005-2006, è retrocesso in Seconda Divisione, ma l'anno seguente, con la vittoria in campionato, è immediatamente ritornato in prima divisione per la stagione 2007-2008. Rimasto nella massima serie fino al 2010-2011, anno di una nuova retrocessione, ha ritrovato la promozione, ma nella stagione 2012-2013 è retrocesso ancora una volta. La Federazione calcistica del Qatar, nell'annata successiva 2013-2014, ha deciso, tuttavia, di aumentare il numero di squadre ammesse alla prima divisione da 12 a 14, permettendo all'Al-Sailiya e all'Al-Mu'aidar, secondo nel campionato cadetto e sconfitto nello spareggio promozione-salvezza, di accedere alla massima divisione.[1].

AllenatoriModifica

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2002-2003, 2004-2005, 2006-2007, 2011-2012

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 2018-2019
Finalista: 2013-2014

RosaModifica

Rosa aggiornata al 27 agosto 2020.

N. Ruolo Giocatore
2   D Ali Jasimi
3   D Ahmed Al-Minhali
4   C Mostafa Abdulhafidh
5   C Majdi Siddiq
6   D Ghanem Haddaf
7   C Abdullah Al-Marri
9   C Abdulrahman Mohd
11   A Abdallah Al Anzi
12   D Yousef Ayman
13   D Ibrahim Majid
14   D Kara Mbodj
15   A Mohammed Rabee
16   A Mahir Yousef
17   C Adel Bader Farhan Mousa
20   D George Kwasi Semakor
21   P Abdurahman Abdulaziz
22   C Shararah
23   C Mohammed Muddather Rajab
25   C Saleh Al-Nabet
N. Ruolo Giocatore
26   D Othman Al-Aqib
27   D Ahmed Al-Sibai
29   A Meshaal Al-Shamari
31   C Daniel Goumou
32   C Fares Khaled
37   C Driss Fettouhi
40   P Amine Lecomte
45   C Hassan Al-Mayahi
55   A Abdulgadir Ilyas Bakur
62   C Abdel Bary Zein Al Senany
66   C Abdulrahman Nezha
72   A Mohamed Rabea Saqr
76   D Abdullah Saeed Qahtani
77   C Hadi Ali
80   A Othman Hassan
88   D Ahmed Al-Basha
98   C Rashid Mabkhout
99   P Omar Rushdi Fathi

Rosa 2018-2019Modifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Shahin Ghanem Al Kawari
2   C Hamed Al Obaidi
4   C Mustafa Mohammad Abdul Hafeth
5   C Majdi Siddiq
7   D Nayef Mubarak Abdullah
8   D Saleh Al Athbi
9   A Moumouni Dagano
11   D Abdulkarim Al-Ali
12   C Omar Ibrahim
13   A Mohammed Bader
14   D Abdulla Darwish
15   A Kenedy Silva Reis
16   D Mohammed Madibo
17   A Barro Babou
N. Ruolo Giocatore
18   A Mirghani Al Zain
19   C Khalid Fareed Feirouz
20   D Yasser Abou Baker
22   P Essa Shaaban
26   D Khalid Nawaf
27   C Ali Abdulhadi
28   D Salman Mesbeh
30   P Grégory Gomis
75   D Mohammed Alhaj
77   C Mohamed Shaaban
80   A Othman Hassan
88   C Marcelo Camacho
99   P Omar Rushdi Fathi
  D Ghanim Haddaf

NoteModifica

  1. ^ QSL SET TO EXPAND الغرافة والإدارة تشكره, su qsl.com.qa, QSL, 7 maggio 2013. URL consultato il 7 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2013).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio