Alano di Solminihac

vescovo cattolico francese
Alano di Solminihac, C.R.S.A.
vescovo della Chiesa cattolica
Alain de Solminihac (1593-1659).jpg
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Cahors (1636-1659)
 
Nato25 novembre 1593 a Belet
Ordinato presbitero1618
Nominato vescovo22 settembre 1636 da papa Urbano VIII
Consacrato vescovo27 settembre 1637 dall'arcivescovo Charles de Montchal
Deceduto31 dicembre 1659 (66 anni) a Mercuès
 
Beato Alano di Solminihac
Nascita25 novembre 1593, Belet
Morte31 dicembre 1659, Mercuès
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione4 ottobre 1981 da papa Giovanni Paolo II
Ricorrenza31 dicembre

Alano di Solminihac (Belet, 25 novembre 1593Mercuès, 31 dicembre 1659) fu canonico regolare nel monastero di Chancelade e vescovo di Cahors; papa Giovanni Paolo II lo ha proclamato beato nel 1981.

Il cultoModifica

La causa del beato Alano è stata introdotta il 6 agosto 1783; il 19 giugno 1927 papa Pio XI ha autorizzato la Congregazione delle cause dei santi a promulgare il decreto sulle virtù eroiche del vescovo, riconoscendogli il titolo di venerabile.

Nel 1979 la Santa Sede ha riconosciuto l'autenticità di un miracolo attribuito all'intercessione del venerabile Alano (la guarigione da una ferita al ventre, avvenuta nel 1661, di una bambina di Montauban).

È stato beatificato da papa Giovanni Paolo II il 4 ottobre 1981 in Piazza San Pietro a Roma.

Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 31 dicembre, giorno della sua morte.

Genealogia episcopaleModifica

La genealogia episcopale è:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN36924723 · ISNI (EN0000 0000 7325 8513 · BAV 495/2219 · CERL cnp00562602 · LCCN (ENn82106920 · GND (DE120954214 · BNF (FRcb119251133 (data) · J9U (ENHE987007313306605171 (topic) · CONOR.SI (SL72082787 · WorldCat Identities (ENlccn-n82106920