Apri il menu principale
Alberto Tridente

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature X (dal 16 al 21 maggio 1991)

Eurodeputato
Legislature II (dal 1985)

Dati generali
Professione sindacalista

Alberto Tridente (Venaria Reale, 29 giugno 1932Torino, 24 luglio 2012) è stato un politico e sindacalista italiano, esponente di Democrazia Proletaria e parlamentare europeo.

Cenni biograficiModifica

A lungo sindacalista della Fim-Cisl e della Flm, il sindacato unico dei metalmeccanici degli anni settanta[1], è subentrato al Parlamento europeo nel settembre 1985, dopo essere stato candidato alle elezioni europee del 1984 per le liste di DP. È stato membro della Commissione per l'energia, la ricerca e la tecnologia, della Delegazione per le relazioni con il Giappone, della Commissione per le relazioni economiche esterne e della Delegazione per le relazioni con i paesi dell'America del Sud.

Candidato alle elezioni politiche del 1987 con Democrazia Proletaria, non risulta eletto: subentra poi a Montecitorio il 16 maggio 1991, ma si dimette immediatamente lasciando il posto a Franco Calamida.

È scomparso nel 2012 all'età di 80 anni dopo una lunga malattia.


NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN30969908 · ISNI (EN0000 0000 2864 1847 · LCCN (ENn85126816 · GND (DE170671577
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie